Milano Fashion week 2020: nuovi talenti nel mondo della moda

Figure emergenti del fashion system stanno approdando sulle passerelle, con una collaborazione tra Camera Nazionale della Moda Italiana e il British Fashion Council

L’edizione della Milano Fashion Week dedicata all’uomo in programma dal 10 al 14 gennaio 2020 prevede 77 collezioni, delle quali:  26 sono le sfilate, 46 le presentazioni. A farne parte saranno 10 designer inglesi e 5 designer italiani presso London show rooms, 5 le presentazioni su appuntamento e 22 gli eventi in calendario.

Emergenti

Supportati da CNMI sfileranno alla Settimana della Moda di Milano 2020 dedicata all’uomo: Numero 00, Miaoran, Magliano, David Catalan, stilisti emergenti come: Philippe Model Paris, Piacenza Cashmere, KB Hong, United Standard, Marinella, Matchless London, B+Plus e Chorustyle e infine Harmont & Blaine. Per questa edizione il mondo del fashion di Milano ha deciso di collaborare con il British Fashion Council. Il calendario di Gennaio vedrà anche un compleanno importante: i 25 anni di Dsquared2, che con una sfilata e un party celebrativo darà il via ufficiale alla fashion week. Tra i grandi ritorni si annovera Gucci, che chiuderà martedì 14 e l’uomo di N21 in calendario di sabato.

London

Tra le varie iniziative ci sarà il “London show rooms”, un contenitore di talenti verranno presentate le collezioni di dieci designer emergenti inglesi e cinque italiani, protagonisti del progetto saranno anche gli studenti italiani che studiano nelle prestigiose scuole di moda inglesi, in modo da mettere in luce la grande collaborazione tra il sistema formativo italiano e quello inglese.

“La moda evolve sotto l’impulso di un desiderio e cambia per effetto di una ripulsa. La saturazione porta la moda a buttare alle ortiche quello che fino a poco tempo prima adorava. Poiché la sua ragione profonda è il desiderio di piacere e di attirare, la sua attrattiva non può certo venire dall’uniformità, che è la madre della noia”. Christian Dior 

Avatar

Written by chiaradinunzio

Brad Pitt è ancora single: smentisce tutte le voci sui presunti flirt

Il cashmere è da poveri (d'animo): la PETA diffonde un video sui maltrattamenti

Il cashmere è da poveri (d’animo): la PETA diffonde un video sui maltrattamenti, H&M si schiera