Mido 2013, tendenze

Chiara
06/03/2013

Le nuove tendenze dell'eyewear tracciate a Mido 2013, il salone più importante dedicato al settore occhialeria e una palestra di creatività per gli stilisti del momento

Mido 2013, tendenze

Montature per tuti i gusti
È calato ieri il sipario su Mido, il salone più importante dedicato al settore occhialeria.

Non resta che dare un’occhiata, nel vero senso della parola, ai trend visti in fiera in questi giorni per conoscere in anticipo i modelli che andranno per la maggiore nella prossima stagione.

Avvolgenti, retrò, colorati, tartarugati, griffati, scintillanti o dai toni urban chic: è sufficiente inforcare il modello più consono alla propria personalità per sentirsi subito una diva o un “tipo interessante”.

Vediamo quali sono le nuove tendenze dell’eyewear tracciate a Mido 2013, una palestra di creatività per gli stilisti del momento.

Tendenza boules
Prendendo ispirazione dalle passerelle, ecco che i pois irrompono nei modelli alla John Lennon style: la montatura tonda gioca con una delle forme base della geometria: i cerchi appunto.

Tendenza eleganza contemporanea
Sofisticati e al tempo stesso grintosi, per costruire raffinati look ispirati agli anni Sessanta e Settanta. I colori attingono alla tavolozza dei nuovi neutri: la nuova gamma dei verdi, marroni, grigi, senza rinunciare al modaiolo tortora e a pochi ma decisi flash più intensi, dall’arancio al viola scuro. Amesso anche un azzardo: la lente a specchio dorata.

Tendenza glamour
Questo è lo stile per ragazze che vogliono osare: a farla da padrone sono i colori fluo, dal turchese all’indaco, dal military allo smeraldo, dal rosa confetto al fucsia, dall’arancio bon ton al limone. E per gli animi hippy, montature dai tocchi fiorati.

Tendenza shining
Largo a dettagli ultradecorati come strass, glitter, inserti in oro o diamanti, ma anche perle passando per i tocchi metallici. L’ingrediente segreto è uno solo, quasi un diktat, il luccichio.

Tendenza diva
Marilyn Monroe in “Come sposare un milionario"Si può optare per la versione piccola con lenti sfumate per un’allure tutta anni ’50 o scegliere le versioni più strong, maxi nella forma o nelle dimensioni, e audaci nel colore per costruire uno stile molto personale. Da sole usati per celarsi, e da vista evocativi di un’icona di stile come Marilyn Monroe che li ha ampiamente sdoganati in “Come sposare un milionario” (1953), sfoggiandoli addirittura nel giorno del sì della miope quanto vezzosa modella Pola Debevoise interpretata nel film. Controindicazioni? Evitare i posti affollati, per non dover firmare autografi!

Tendenza bon ton
Il non colore per eccellenza “imbianca” anche l’eyewear 2013, dopo avere illuminato le passerelle delle ultime sfilate. L’occhiale bianco – da sole e da vista – è uno sprazzo di luce sul volto, in grado di regalare un tocco romantico e una dimensione poetica. Per le più ardite l’opzione imperdibile è il contrasto totale, in un black&white molto grafico e molto optical.

Tendenza intellettuale
L’ex nerd diventa intellectual geek. Gli occhiali di Clark Kent, tornano e si aggiornano, in un elegante equilibrio tra nuovo e vecchio. Oggi l’occhiale grande ed esibito è un classico degli attori di Hollywood, un vintage in equilibrio tra poesia e modernità. Anche Brad Pitt non ne può proprio fare a meno.

Brad Pitt