Michelle Obama, da Expo alla Biennale

Anche Ca’ Gottardi rende omaggio alle due manifestazioni
Dopo la tappa al sito espositivo di Expo, Michelle Obama è sbarcata con madre e figlie a Venezia, dove ha visitato la Biennale d’Arte 2015.

Il Presidente della Biennale Paolo Baratta ha guidato la first lady americana attraverso i vari padiglioni, privilegiando quello degli Stati Uniti.

Chi volesse ripercorrere le tappe della moglie di Obama può cogliere al volo il pacchetto che Ca’ Gottardi ha in serbo per tutto il semestre dell’Esposizione Universale.

Ecco la proposta della charming house a due passi da Ca’ D’oro per tutti gli appassionati di belle arti: con un soggiorno minimo di 3 notti e presentando il proprio biglietto d’ingresso a Expo Milano, la struttura regala un ingresso omaggio per la Biennale d’Arte, protagonista in Laguna fino al 22 novembre 2015. I prezzi partono da 180 euro a notte a camera doppia.

La 56esima Esposizione Internazionale d’Arte dal titolo All the World’s Futures è diretta dall’importantissimo critico d’arte nigeriano-americano Okwui Enwezor, scelto per la sua particolare sensibilità nell’indagare in che modo le tensioni del mondo esterno sollecitano le sensibilità, le energie vitali ed espressive degli artisti, i loro desideri e i moti dell’animo.

Per ulteriori informazioni o per prenotare un soggiorno presso Ca’Gottardi, visitare il sito www.cagottardi.com/it/ oppure scrivere a info@cagottardi.com oppure telefonare al numero 041-2759333.

Ca’ Gottardi

Avatar

Scritto da Chiara

Milano Fashion Week, moda uomo trend estate 2016 giorno 3

Belen e Joe Bastianich, ha aperto il ristorante di Milano