Michelangelo Pistoletto: il “Terzo Paradiso” e altre opere in mostra a Pistoia

Il “Terzo Paradiso” di Michelangelo Pistoletto in mostra a Pistoia

Capitale della Cultura 2017, Pistoia ospita – da ieri sino al prossimo 13 novembre 2017 – un’importante mostra dal titolo “Michelangelo Pistoletto, Presente”. L’esposizione, allestita alla Galleria Vannucci della città, offre al pubblico la visione dell’ultima opere creata da Pistoletto – intitolata “Terzo Paradiso” – ma anche di altri capolavori che ripercorrono la carriera artistica del celebre autore.

“Con l’espressione Terzo Paradiso nominiamo un possibile percorso per l’umanità: un nuovo mondo. Nel simbolo del Terzo Paradiso, la linea si incrocia due volte, configurando tre cerchi consecutivi. I due cerchi esterni rappresentano tutti gli opposti. Il cerchio centrale è il luogo dove tocca a noi congiungerli, affinchè fecondino il grembo di una nuova società” – scrive Pistoletto nel suo Ominitesimo e Demopraxia, Manifesto per una rigenerazione della società.

Durante la presentazione all’Antico Palazzo dei Vescovi di Pistoia, invece, Michelangelo Pistoletto ha presentato la mostra e il suo “Terzo Paradiso” dicendo “Il primo Paradiso è quello in cui gli esseri umani erano totalmente integrati nella natura, il secondo Paradiso è quello che si è venuto a creare uscendo pian piano dalla natura, ed è il Paradiso artificiale che viviamo oggi ad un punto di tale crescita che ci crea delle preoccupazioni, la scienza, l’artificio, tutte le attività che l’uomo esercita oggi entrano in collisione con la natura, quindi dobbiamo entrare in una nuova fase dell’umanità in cui natura e artificio riescono a connettersi e produrre una situazione nuova, che è la terza fase dell’umanità”. Maggiori info www.vannucciartecontemporanea.com.

In copertina, Photo Credit: Enrico Nunziati – Freepik

Written by Rebecca Fassone

Orticolario 2017: Gilles Clément riceve il premio “Per un Giardinaggio Evoluto 2017”

Woody Allen, il figlio scagiona il regista: “Mia istruì Dylan per vendicarsi”