Michael Kors apre a Milano

La boutique della settimana

Michael Kors ha conquistato il titolo di brand americano più popolare della rete, battendo così i colossi della moda a stelle strisce come Ralph Lauren, Calvin Klein e Marc Jacobs.

Secondo il sondaggio di Digital Luxury Group, infatti, la maison si è accaparrata il 19.6% su 31 milioni globali di ricerche effettuate sul web.

A ciò vanno aggiunti i successi finanziari: Kors ha chiuso l’esercizio 2012-13, concluso a fine marzo, con una crescita di ben il 67%, a sfiorando quota 1,7 miliardi di euro (pari a circa 2,2 miliardi di dollari) di ricavi, e per il 2013-14 prevede un fatturato compreso fra i 2,05 e i 2,12 miliardi di euro.

La griffe ora è pronta a conquistare anche l’Italia.

Se il flagship Michael Kors in via Sant’Andrea a Milano ha già chiuso i battenti per lasciare spazio a Jil Sander Navy, il marchio ha in programma due aperture d’eccezione nella capitale della moda made in Italy.

La griffe a stelle e strisce aprirà infatti una boutique in corso Vittorio Emanuele, diventando il primo marchio luxury della via meneghina dello “shopping democratico”, che ospita tra gli altri Banana Republic, Tezenis, Liu Jo, Max Mara, H&M e Zara.

Kors però non lascerà il Quadrilatero del lusso di Milano: oltre allo store nella via pedonale milanese che collega il Duomo a piazza San Babila, aprirà un’altra boutique nella prestigiosa via della Spiga.

Michael Kors a New York

Avatar

Written by Monica

Miley Cyrus senza veli per Marc Jacobs

National Geographic, foto all’asta