Mi Mi Sol, moda bimbo

Intervista a Imelde Bronzieri
Mi Mi Sol
, queste sono le prime tre note della sonata di Brahms, opera 49-4, preferita da Imelde Bronzieri.

Mi Mi Sol, questo il nome che la creativa bergamasca ha scelto per la sua linea di abbigliamento, calzature e accessori bambino e bambina che ha debuttato sei mesi fa e che oggi ha un cassetto pieno di sogni realizzati.

“Queste note – ribadisce Imelderimandano a un tempo speciale, evocano fiducia, armonia, incantamento, cancellano fretta, velocità, competizione. La bellezza serena di queste note sono parte di un racconto di grazia e di rispetto per l’estetica legata ai bambini che poco vuole imitare del mondo degli adulti, se non la consapevolezza che essere è più importante che apparire”.

Il progetto Mi Mi Sol vede impegnati due imprenditori del mondo bambino, Alberto Dalena, amministratore di Gi. Mel azienda che produce gli abitini della griffe e Andrea Montelpare, patron dell’omonima azienda, che si occupa della realizzazione della linea di scarpine.

Abbiamo incontrato Imelde Bronzieri per farci raccontare la storia di Mi Mi Sol.

Come è andata la prima stagione di questa nuova avventura?
La prima stagione è andata veramente bene. Siamo nei punti vendita più rappresentativi di tutto il mondo, dall’Europa ai paesi arabi fino ai paesi dell’Est.

Quanto pesa l’export sul vostro fatturato?
Moltissimo, ben l’80% del nostro giro d’affari viene generato all’estero. Tanto che il nostro progetto di aperture di monomarca partirà proprio da fuori Italia. Entro il prossimo mese avremo un nostro spazio all’interno dei magazzini Gum di Mosca, prima di fine apriremo nei paesi arabi e a Taiwan. Il piano di aperture proseguirà il prossimo anno con una stima dieci nuove vetrine.

Avete presentato una linea di apparecchiatura per la tavola con Richard Ginori, avete in previsione altre brand extension?
Stiamo valutando altre estensioni del marchio in diversi ambiti. Per il momento abbiamo ampliato la gamma della nostra offerta abbigliamento inserendo anche la linea abbigliamento neonato, che era stata preceduta dalle scarpine che esistono già dal debutto di Mi Mi Sol.

Creazioni di Mi Mi Sol

Alessandra Iannello

Written by Francesca

Arizona Muse per Estée Lauder

Philippe Starck, lampadario bon ton