Mercedes Vision C 220 Bluetec

Presentata a Ginevra

Un’altra anteprima mondiale al salone di Ginevra, dopo Maserati, Lamborghini, Toyota, e Ferrari: è quella di Mercedes-Benz che presenta il primo quattro cilindri con tecnologia Bluetec a basso impatto ambientale. È la Vision C 220 Bluetec, che apre la strada a vetture compatibili con la normativa Euro 6 che, a partire dal 2015, fisserà nuovi ed ancora più severi limiti in materia di emissioni nella Comunità Europea. Con una potenza pari a 125 kW (170 CV) ed una coppia massima di 400 Nm, la Vision C 220 Bluetec consuma solo 5,5 litri di gasolio per 100 chilometri grazie ad una tecnologia diesel ulteriormente evoluta e ad un intelligente sistema di gestione dell’energia.

Con la vettura Mercedes-Benz dimostra le diverse possibilità di impiego di questa innovativa tecnologia. Dopo il lancio negli Stati Uniti, la Casa di Stoccarda introdurrà Bluetec anche in altri mercati. Al momento la tecnologia viene armonizzata agli standard del mercato europeo e ad altri modelli della gamma Mercedes-Benz. Lo scopo è di estendere l’offerta Bluetec anche ai Clienti europei a partire dal 2008.

La nuova Classe C: emissioni di CO2 ridotte del 15%
Inoltre, anche la versione di serie della Classe C che festeggia a Ginevra la sua première documenta il lavoro svolto da Mercedes-Benz in termini di abbattimento di consumi ed emissioni. Le emissioni di anidride carbonica della nuova berlina si riducono del 15% nell’arco del suo intero ciclo di vita.
La nuova Classe C è l’unica vettura al mondo nel segmento che possa fregiarsi del “certificato ambientale”. Un dato che ne conferma lo sviluppo nel massimo rispetto dell’ambiente.

Avatar

Written by Redazione

Crociere di primavera

Oltre il porto turistico: Marina di Varazze