Mercatini di Natale 2013

Da Bolzano a Stoccolma

In attesa di visitare i parchi più belli d’Italia durante la prossima primavera, vediamo quali sono le località europee più suggestive dove respirare a pieni polmoni la magia del Natale 2013.

I tradizionali mercatini sono l’occasione per prenotare una vacanza di lusso con al seguito tutta la famiglia.

Partiamo dal mercatino più rinomato del Belapese, quello di Bolzano, che per la prima volta in 23 anni durerà fino all’Epifania. L’apertura ufficiale in piazza Walther è prevista per il 28 novembre 2013 alle ore 17.00 quando colori, luci e profumi vestiranno a festa tutto il centro storico.

Il 21 e 22 dicembre torna il presepe vivente, quest’anno allestito nel cuore del mercatino sotto l’albero, dove, tutte le figure di legno diventeranno reali e saranno accompagnate nel corso del pomeriggio dalle melodie della Kantorei Lechner e dai fiati della banda musicale di Gries.
Le varie bancarelle, a forma di casetta, esporranno come sempre oggetti di produzione strettamente locale mentre la gastronomia continuerà a esercitare fascino e curiosità con i suoi prodotti freschi: dal vin brulé alle frittelle, dal succo di mele caldo allo Strudel.
I bambini non dimenticheranno il giro in carrozza per le vie del centro storico organizzato dall’hotel Greif e dall’hotel Laurin: le passeggiate a cavallo riservate agli ospiti dei due hotel si svolgeranno nelle giornate di venerdì 29 novembre e di sabato dalle 15.30 alle 18.00 (30 novembre, 7, 14 dicembre 2013). Il prezzo è di € 12,00 per gli adulti, € 8,00 per i bambini fino ai 13 anni.

Mercatini di Natale a Bolzano

Anche Merano festeggia l’Avvento dal 29 novembre 2013 al 6 gennaio 2014: la passeggiata lungo il Passirio e il centro si riempiranno di stand in legno che vendono prodotti della gastronomia locale o manufatti tipici dell’Alto Adige, come quelli in feltro della meranese Edith Hofer. Considerato il grande successo ottenuto negli anni precedenti, anche quest’anno saranno presenti in Piazza Terme le “Kugln Terme”, le sfere natalizie dove poter gustare le specialità locali. Per il secondo anno consecutivo la fiera natalizia di Merano sposa il design con la partecipazione del prestigioso marchio italiano Alessi, proponendo le “palle presepe” di Marcello Jori, artista meranese che ha collaborato alla realizzazione delle camere del Boutique & Design Hotel ImperialArt.
Nel comprensorio di Merano 2000, inoltre, sarà proposta la seconda edizione del Salewa Base Camp Merano: tra il 27 dicembre e il 9 gennaio sarà possibile vivere un’esperienza estrema, trascorrendo una notte in una delle 14 tende da spedizione Salewa, sul Piccolo Monte Catino, a 2300 metri di quota.

Palle presepe di Marcello Jori

Altro mercatino natalizio da non perdere è quello di Lucerna: tra le bancarelle sono presenti molti rivenditori di prodotti tipici, nonché punti di ristoro dove assaggiare la raclette (formaggio elvetico servito su pane o patate) e sorseggiare un caldo vin brulè, che contribuiscono a diffondere nell’aria un piacevole aroma. Vi segnaliamo anche i mercatini principali che si susseguono a Lucerna durante tutto il periodo dell’Avvento: il Weihnachtsmarkt nella pittoresca Franziskanerplatz dal 5 al 22 dicembre, il Christkindlimarkt al piano inferiore della stazione dal 22 novembre al 23 dicembre, il Mercatino di Natale e dell’Artigianato nelle date 7 – 8 – 14 – 15 – 21 – 22 dicembre e il Mercatino di Natale del design dal 6 all’8 dicembre.

Lucerna

Il nostro iter natalizio termina nella Venezia del nord, Stoccolma, dove il tour operator www.stoccolmaviaggi.it ha in serbo un itinerario da fiaba sia sull’isola di Utö, dove è allestito il mercatino di Natale più autentico della zona, sia una visita a casa di “re Gustav”, a Drottningholm, la residenza della famiglia reale svedese e patrimonio dell’UNESCO (tariffe: a partire da 290 euro a persona, con 3 pernottamenti in camera doppia con colazione, e visite guidate esclusive in italiano. Volo su richiesta).

Avatar

Written by Chiara

Alexander McQueen primavera estate 2014

Coin e Oxfam per le donne