Meghan Markle capsule collection: abbigliamento per beneficenza

La Duchessa di Sussex lancia una capsule collection Smart Works a Londra il cui ricavato andrà a donne in difficoltà

Ieri mattina, Meghan Markle ha ufficializzato il lancio della sua capsule collection Smart Works a Londra, un nuovo assortimento di abbigliamento il cui ricavato è destinato ad aiutare le donne a trovare un lavoro fornendo loro consigli di coaching e abbigliamento professionale per colloqui di lavoro.

Work

Alla vigilia dell’inizio degli eventi della London Fashion Week 2019, Meghan Markle lancia la sua capsule collection inscritta in un’iniziativa a sostegno delle donne disoccupate. La collezione Smart Set è composta da capi d’abbigliamento da lavoro, per ogni abito venduto, un secondo sarà donato all’associazione e potrà essere indossato dalle sue assistite. La presentazione ha avuto luogo nel flagship shore di John Lewis, una delle catene di grande distribuzione coinvolte come partner commerciali. La Duchessa di Sussex per l’occassione ha indossato una camicia bianca abbottonata di Misha Nonoo che vende al dettaglio dal valore di $ 125 , abbinata a pantaloni neri su misura di Jigsaw .

La collezione

In vendita per due settimane a partire da adesso, la capsule collection firmata da Meghan Markle comprende: un abito a trapezio in crepe firmato Marks & Spencer declinato in tre diverse colorazioni e una tote bag in pelle di John Lewis & Partners disponibile sia in nero che color cuoio. Lo scopo di questo progetto è quello di aiutare infatti donne in difficoltà, supportandole nella ricerca e nell’approccio al mondo del lavoro. Un tema delicato e importante, che la Duchessa di Sussex ha da sempre avuto a cuore. Prima di iniziare la sua vita a palazzo infatti, Meghan aveva un blog, The Tig, che trattava fra le altre cose di femminismo e beneficenza.

Avatar

Scritto da chiaradinunzio

Jennifer Lopez sceglie la gonna longuette e il risultato è mozzafiato

Jennifer Lopez manicure: il ritorno dello smalto blu