“I Medici 2”: i luoghi dove è stata girata la serie di Raiuno evento dell’anno

Ultime due puntate stasera per I Medici 2, la fiction anglo-americana di Raiuno evento dell’anno, dedicata a Lorenzo De Medici, una delle figure più importanti del Rinascimento italiano. Certamente in queste settimane, vedendo le intricate vicende dei personaggi vi sarete chiesti dove nello specifico sono state fatte le riprese in quel di Firenze. Beh, noi siamo pronti a soddisfare la vostra curiosità.

La serie tv, che vanta nel cast Daniel Sharman, Alessandra Mastronardi e Raoul Bova, è stata girata per lo più a Firenzetra Palazzo Vecchio e la Basilica di San Lorenzo. Palazzo Vecchio è stata dimora di Cosimo I de’ Medici, protagonista della prima stagione, la Basilica di San Lorenzo, invece è stata ricostruita nel 1418 su progetto di Brunelleschi proprio per volontà dei Medici stessi. Nei pressi del Duomo sono state girate, invece, le scene ambientate all’esterno della Cattedrale di Santa Maria Novella. La sequenza della partita di calcio tra Cosimo de’ Medici e Rinaldo Degli Albizzi è stata ripresa a Montepulciano. Quel che non tutti sanno è che la maggior parte della fiction è stata girata a Bagno Vignoni, frazione di San Quirico d’Orcia in provincia di Siena, abitato da circa una trentina di persone. Un borgo tranquillo, che vale la pena vedere.

Il centro storico di San Quirico è il vero scenario della prima parte della seconda serie. Oggetto delle riprese infatti Porta Cappuccini, Via Poliziano, Via della Piazzola, Palazzo Chigi, e gli Horti Leonini. Tra i luoghi usati come location anche San Gimignano, celebre per le sue mura medievali del XIII secolo, per la triangolare Piazza della Cisterna, per la Torre Grossa in pietra e per il Duomo. Anche la città di Pienza è presente ne “I Medici 2”. La facciata del Palazzo Piccolomini è infatti un chiaro esempio di architettura rinascimentale.

Anche Volterra, a pochi passi da Pisa, è stata fondamentale per le riprese e la si vedrà ancora di più nella terza stagione. Ma non soltanto la Toscana con le sue innumerevoli bellezze è stata scelta quale location. Ai fan della serie non sarà sfuggito il Palazzo Ducale di Mantova, trasformato per l’occasione nel Vaticano. Nella grande Sala di Manto è stato allestito, infatti, il trono pontificio dove passeggia freneticamente Raoul Bova, per intenderci. Parimenti Villa Giulia, uno degli edifici più belli di Roma, alle pendici dei monti Parioli. La sua sala dello Zodiaco, all’interno del Ninfeo, ospita quello che nella fiction è lo studio di Lorenzo De Medici, in cui spesso si è vista anche Alessandra Mastronardi, che veste i panni della focosa amante del Magnifico Lucrezia Donati.

Avatar

Scritto da Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva ormai da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 le viene conferito il riconoscimento di "Laureato Eccellente Sapienza" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly" e "SuccedeOggi" e riviste letterarie come "Carte Allineate", "Fillide" ed "Euterpe". Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Come diventare Wedding Planner: ecco qualche suggerimento utile

Emily Ratajkowski in micro bikini: slip striminzito scopre parti intime (FOTO)