McDonald’s divorzia da Heinz

La catena di fast food rompe con il colosso del ketchup

Anche i matrimoni più solidi a volte si sfaldano.

La quarantennale intesa tra McDonald’s e Heinz è giunta al capitolo finale.

La catena di fast food più famosa al mondo “divorzia” dal colosso del ketchup, passato lo scorso febbraio nelle mani della holding Berkshire Hathaway di Warren Buffett e della società brasiliana di private equity 3G Capital, cui fa capo anche Burger King.

Il motivo della rottura sono proprio “i recenti cambiamenti alla direzione di Heinz” ha comunicato McDonald’s. Il 43enne Bernardo Hees ha lasciato infatti la guida di Burger King per prendere le redini di Heinz.

Una portavoce di McDonald’s negli Stati Uniti, ha spiegato che il cambiamento interesserà soprattutto i mercati al di fuori degli Usa. In America, infatti, Heinz è presente solo sulle tavole di McDonald’s a Pittsburg e Minneapolis. In gran parte d’Europa, invece, il fornitore delle salse è la società Develey. A beneficiare del nuovo menu offerto da McDonald’s potrebbero essere Hunt’s e Del Monte, gli altri due colossi del ketchup.

Il marchio Heinz sparirà così dalle bustine della gustosa salsa rossa nei 34 mila ristoranti McDonald’s sparsi per il globo, ma continuerà a condire le patatine fritte del rivale Burger King.

Avatar

Written by Chiara

Gambero Rosso 2014

Fort Lauderdale 2013