Max Biaggi incidente: Bianca Atzei si precipita in ospedale, arriva anche Eleonora Pedron

Dopo l’incidente che ha messo a rischio Max Biaggi in ospedale non c’è soltanto la sua Bianca Atzei, arriva anche la ex Eleonora Pedron

Nella giornata di oggi il campione Max Biaggi, in seguito a un incidente in moto durante un allenamento sulla pista Sagittario di Latina, ha spaventato tutti: prontamente trasportato in ospedale si è scongiurato il peggio. L’uomo è sempre rimasto vigile e, nonostante si tratti di un grave sinistro, non si troverebbe in pericolo di vita. A correre al suo capezzale la fidanzata e cantante Bianca Atzei.

Sono qui con il mio amore e non lo lascio un secondo. Adesso lo portano in terapia intensiva per monitorizzarlo. Una gran paura al mio cuore” con questo tweet la compagna del campione ha confermato la sua presenza al pronto soccorso dell’ospedale San Camillo, dove dalle 14 è stato ricoverato il motociclista. Ma non è stata solamente Bianca ad accorrere, anche un’altra donna importante nella vita di Biaggi non è mancata.

“Ho parlato con Max. Sta bene. Se la paura è passata? Sì, sì” queste le parole della storia ex di Max, la bella Eleonora Pedron che ha voluto fargli visita. “Max Biaggi ha riportato fratture costali multiple. E’ arrivato cosciente ed ora per precauzione sarà ricoverato presso il reparto di rianimazione. La rete del 118 ha funzionato molto bene – ha aggiunto – siamo subito stati allertati come avviene in casi simili. Il paziente non ha mai perso conoscenza. Ha un trauma toracico importante e per questo motivo a scopo precauzionale lo porteremo nel reparto di rianimazione e la prognosi resta riservata. Alle 19 faremo un altro bollettino” queste le parole del direttore del pronto soccorso dell’ospedale San Camillo, Emanuele Guglielmelli.

Written by Vittoria Casiraghi

Non amo il lusso, amo la qualità. Che spesso è un lusso.

wide photo fest 17 milano

Wide Photo Fest 2017 Milano: in Piazza Gae Aulenti il mondo della fotografia a 360°

milano moda uomo 2017

Milano Moda Uomo 2017: una cinque giorni dedicata alle collezioni P-E 2018