Matrimonio Clooney, ultime novità

Celebra Walter Veltroni

Venerdì scorso una cordata di fotografi si è assiepata davanti al Chelsea Town Hall di Londra, per immortalare i primi attimi di George Clooney e Amal Alamuddin da marito e moglie.

Invece, il matrimonio civile non c’è stato. “Non diamo informazioni circa orario o data dei matrimoni. Per quanto riguarda il matrimonio del signor Clooney, abbiamo solo esposto un nulla osta alle nozze, di cui non conosciamo luogo né data. Il matrimonio del signor Clooney non sarà celebrato qui oggi, ma la presenza della stampa potrebbe causare disguidi alle altre coppie che si sposano oggi. Vi chiediamo, perciò, di andarvene”, si leggeva nella nota che il municipio, dove erano state affisse le pubblicazioni di nozze, ha affisso all’ingresso.

Niente nozze londinesi per Clooney e Amal; dunque dovremo aspettare la cerimonia in quel di Venezia.

Si sa che sono già stati prenotati l’hotel Cipriani, buen retiro di Clooney in tutte le sue visite ufficiali e non, e l’Aman resort, l’ultimo nato degli hotel in Canal grande, il più stellato di tutti.

Tra gli ospiti, tanti vip amici di George, tra cui John Krasinski e sua moglie Emily Blunt, che si sono detti sì a Villa Oleandra a Como, Julianna Margulies, Cindy Crawford e Rande Gerber e Matt Damon con famiglia.

Alcune fonti sostengono che Amal indosserà un abito Alexander McQueen, anche se durante il galà fiorentino avrebbe confidato di aver già adocchiato un wedding dress di Oscar de la Renta.

George Clooney e Walter Veltroni

Secondo le ultime indiscrezioni, sembra che George abbia chiesto che a sposarlo sia l’amico Walter Veltroni, l’ex sindaco di Roma ed ex segretario nazionale del Partito democratico, che Clooney paragonò a Obama qualche anno fa.

Il feeling tra i due si instaurò nel 2009, quando l’attore incontrò l’ex sindaco durante la presentazione di un film. Su Veltroni “ripongo grandi speranze”, disse l’attore in una intervista al Tg1, definendolo “uno dei maggiori leader mondiali”.  Lo stesso anno si recarono insieme all’Aquila a visitare una tendopoli. “George non è solo un grandissimo attore, ma anche una grandissima persona”, disse Veltroni in quell’occasione.

Nei giorni scorsi l’ex sindaco di Roma avrebbe presentato a Ca’ Farsetti la richiesta di delega per sposare l’ambìto George e la bella avvocatessa libanese-britannica Amal Alamuddin.

Data delle nozze, non il 26 ma bensì il 29 settembre alla fine dei tre giorni di ricevimenti che cominceranno il sabato precedente.

Sembra poi, che per la festa arriverà la cantante Lana Del Rey, proprio come per il matrimonio fiorentino di Kim Kardashian e Kanye West, e che per gli addobbi floreali sia stato chiamato il veneziano doc Munaretto.

Avatar

Written by Monica

Milano Moda Donna PE 2015, eventi collaterali

London Fashion Week PE 2015, giorno cinque