Matisse, Odalisca recuperata

Un quadro valutato più di 3 milioni di dollari

Eccoci al capitolo finale del giallo che ha interessato un’opera d’arte di grande valore datata 1925: Odalisca in pantaloni rossi di Henri Matisse.

Ci sono voluti quasi 10 anni per riportarla a casa dopo che il quadro è misteriosamente scomparso dal Museo de Arte Contemporaneo de Caracas Sofia Imber, sostituito con un falso senza che nessuno se ne accorgesse.

Come nei migliori film polizieschi, sono stati gli agenti dell’FBI a incastrare in Florida i ladri del museo venezuelano: Pedro Antonio Marcuello Guzman e Maria Martha Elisa Ornelas Lazo, una coppia di Miami.

Ma ricostruiamo i fatti con ordine.

I ladri sono stati intercettati quando hanno cercato di vendere il dipinto, valutato 3 milioni di dollari, ad un agente dell’FBI sotto copertura per 740 mila dollari.
Si prospettano per loro 10 anni di carcere, lo stesso periodo di tempo in cui la sensuale Odalisca è stata relegata in un harem di mistero.

Odalisca in pantaloni rossi di Matisse

Avatar

Written by Chiara

Olimpiadi 2012: Timberland

Andy Warhol a Forte dei Marmi