Marzo, l’arte in fiera

Numerose manifestazioni in Italia e nel mondo

Dopo gli importanti appuntamenti di gennaio e febbraio, il mondo dell’arte entra in fermento con un mese di marzo ricco di fiere d’arte dedicate sia all’arte contemporanea sia all’antiquariato, in Italia e nel mondo.

Da New York a Maastricht
Diversi gli appuntamenti da non lasciarsi sfuggire in programma all’estero.  Tre le fiere che si svolgeranno dal 4 al 7 marzo. Tra queste, una delle manifestazioni più rinomate, la Armory art show, fiera di arte moderna e contemporanea che si terrà a New York sui Pier 92 e 94. Se il grosso dell’esposizione è riservato a opere create negli ultimi dieci anni, non manca una sezione dedicata all’arte del Novecento. Centosessantasette  le gallerie di arte contemporanea, 66 di moderna e 10 non-profits, provenienti da ogni parte del mondo ma principalmente da Stati Uniti ed Europa. Molte le attività collaterali organizzate per la Armory Arts Week, dalle aste alle conferenze, dai dibatti alle fiere satellite, per arrivare agli orari prolungati di mostre e musei.

Tra le rassegne c’è anche VoltaNY, gemella americana di Volta Basel, che si svolge sulla Quinta Strada. Le gallerie presentano solo un artista. Tra quelli presenti, Federico Solmi, Vladimir Logutov, Henrietta Simson, Chambliss Giobbi, Skylar Fein.

Interessante anche art KARLSRUHE, fiera di arte classica, moderna e contemporanea di livello internazionale. Duecento le gallerie ospiti.
Torna anche Art Dubai, la principale fiera di arte contemporanea dell’area mediorientale e del sud-est asiatico, giunta alla quarta edizione e in programma dal 17 al 20 marzo a Madinat Jumeirah. Con la partecipazione di un buon numero di gallerie nazionali e internazionali, la fiera offrirà ai visitatori uno tra i più intensi ed estesi programmi di esposizioni ed eventi di arte dei nostri giorni. Torneranno l’evento satellite del Global Art Forum, le aste di  Christie’s e Bonham’s, l’Abraaj Capital Art Prize, uno dei più ricchi premi al mondo per l’arte contemporanea, The poetry of Time, una mostra di orologi curata da Van Cleef&Arpels, Art Park e Contemparabia,  programma di itinerari nato per migliorare il circuito dell’arte di Dubai e attirare il maggior numero possibile di collezionisti e investitori.

Due le rassegne da non perdere per gli amanti dell’arte antica e dell’antiquariato. Il primo è il Tefaf di Maastricht, dal 12 al 21 marzo, una delle fiere più importanti al mondo riguardanti l’arte e l’antiquariato. Per il 2010 The European Fine Art Fair riunirà 260 espositori, provenienti da 17 Paesi, per circa 30mila opere esposte, al MECC (Maastricht Exhibition and Congress Centre). In mostra dipinti, disegni, stampe, sculture, mobili, antichità classica, manoscritti miniati, gioielli, tessili, porcellane, vetri, argenti, design e altre opere d’arte, rappresentando ogni epoca. Si potrà ammirare, tra le altre cose, il Courtenay Compendium, una collezione di documenti storici che a lungo si credeva perduta e di cui l’ultima traccia risale al XVI secolo. Contiene il primo importante manoscritto legato a Marco Polo. E’ proposto dal mercante svizzero Dr Jörn Günther Rare Books. L’edizione del 2010 vede il debutto della nuova sezione TEFAF on Paper, che propone disegni, stampe in edizione limitata, fotografie, libri e manoscritti antichi, stampe giapponesi e acquerelli. Torna TEFAF Showcase, dedicato alle gallerie nate da pochi anni. Non mancano concerti, rappresentazioni teatrali, incontri.

Dal 17 al 23 marzo a Londra si tiene BADA Antiques & Fine Art Fair, fiera di antiquariato tra le più importanti del Paese. Vi si possono ammirare complementi di arredo inglesi, disegni e tessuti, orologi, ceramiche e gioielli. In una cornice elegante quale quella di The Duke of York Square di Chelsea, si svolgeranno eventi speciali e serate di gala.

Da Bolzano a Pienza
Diversi gli appuntamenti anche in Italia. Dal 5 al 7 marzo la capitale dell’arte contemporanea è Bolzano con la settima edizione di Kunstart. La manifestazione vuole offrire una visione aperta dell’arte, prestando attenzione alle molte suggestioni che è in grado di offrire ad altri settori come quello del design, della comunicazione, della produzione industriale.

Dopo il MiArt, Milano è ancora protagonista grazie ad arte accessibile milano, in programma dal 26 al 28 marzo allo spazio Spazio Eventiquattro, in via Monte Rosa 91. L’evento, nato in Svizzera e giunto alla terza edizione, riunisce cinquanta pittori e scultori italiani e stranieri, eliminando ogni barriera che si frappone tra pubblico e artisti.

La città di Pienza, infine, ospiterà dal 18 al 21 marzo Antiquari nel Chiostro, poliedrica mostra d’antiquariato giunta quest’anno alla sua quarta edizione. La manifestazione si terrà al Relais “Il Chiostro”, in origine antico convento francescano del XV sec. collocato nel cuore di questa incantevole città rinascimentale. Presente una trentina di espositori provenienti da ogni parte d’Italia. In mostra una proposta varia e vivace: dal mobile toscano a quello giapponese, dall’oggetto curioso ai tappeti, dai dipinti alle sculture, dalle terrecotte senesi agli arredi esterni da giardino, per un arco di tempo che va dal XVII al XX secolo. 

http://www.thearmoryshow.com/
http://ny.voltashow.com/Home.5726.0.html
http://www.art-karlsruhe.de/
http://www.bada-antiques-fair.co.uk/
http://www.tefaf.com/
http://www.artdubai.ae/
http://www.kunstart.it/
http://www.artaccessible.ch

Avatar

Written by Redazione

Le fashion queen di Simonetta Ravizza

Intrapresae Collezione Guggenheim, il sito