Milano Moda Donna: Martino Midali

Primavera estate 2007

Iperfemminile, in chiffon, tulle, organza e seta, con spezzoni di pieghe riportate e frenate, la gonna presentata da Martino Midali per la primavera estate 2007 presentata a Milano Moda Donna. Strati dipinti, capricciosi frisè, arricciature asimmetriche, dettagli cuciti e motivi circolari fissati, per gonne a cappuccio, a due piani, bombate, dove la piega si nasconde nell’orlo. I pezzi sono leggeri, voluminosi, morbidamente soffiati.

Il caban è versatile e trasformabile, in tessuto di metallo stropicciato, luccicante e prezioso, con gli orli che si arrotolano e si snodano. Originale la camicia, caratterizzata da forme uniche, stampata o dipinta, d’oro o con decorazioni metropolitane.

L’abito in jersey è fatto per esaltare la bellezza e l’eleganza di chi lo indossa. Avvolgente, fluido, lavorato, stampato, morbido, scende accompagnando i movimenti.

I colori sono delicati, con l’arancio sfumato, i beige sopiti, i verdi attutiti con spolverate di blu. Si gioca con effetti cangianti e giochi fluorescenti e nuance che evocano sapori, odori, tradizioni: cannella, marrone tè, tabacco, terracotta, caki.

Avatar

Written by Redazione

I santuari della natura indiana

Speciale MMD: PE 2007 per Patty Shelabarger