Mario Botta in Galleria Campari

Il 3 ottobre 2012

L’architetto Mario Botta sale in cattedra tra le pareti di un edificio dal lui stesso progettato, la sede di Sesto San Giovanni di Campari.

Il 3 ottobre 2012 alle 18.30 sarà lui l’oratore della lectio magistralis intitolata “Architettura, oggetto e immaginario: tre dimensioni della forma”, parte del ciclo di incontri “Conversazioni con…”.

Si tratta di appuntamenti culturali organizzati da Galleria Campari e aperti a tutti coloro che cercano un confronto con le personalità di spicco del panorama artistico, architettonico contemporaneo.

Botta indagherà il tema della forma nello spazio: da quella architettonica del nuovo building Campari a quella dell’oggetto della bottiglietta Camparisoda di Fortunato Depero, fino alla forma simbolica dell’immaginario, della socialità e della comunicazione.

Un altro ospite sarà il designer Matteo Ragni, che interverrà a dicembre sul tema: “Le icone di design: Camparisoda dal REDesign al progetto Gate 3, temporary studio”.

A rendere questi incontri ancora più allettanti, contribuisce la cornice artisitca circostante: fino al 21 dicembre 2012 Galleria Campari accoglie la mostra curata da Marina Mojana “Camparisoda 80 anni e non sentirli: da Fortunato Depero a Franz Marangolo, da Guido Crepax a Franco Scepi, la storia di un’ icona senza tempo”, dedicata al compleanno di Camparisoda che quest’anno festeggia 80 anni.

Cin cin con la cultura insieme a Campari!

Mario Botta

www.campari.com

Avatar

Written by Chiara

Azimut oltre la crisi

Cedric Charlier primavera estate 2013