Marilyn Monroe, 50 anni dalla morte

Icona di stile senza tempoSono passati 50 anni dalla sua misteriosa morte, ma il suo ricordo è più vivo che mai.

Oggi si celebra il triste anniversario della scomparsa a soli 36 anni di Marilyn Monroe, trovata senza vita nella sua casa di Brentwood, a Los Angeles il 5 agosto 1962.

Le sue interpretazioni in Niagara, Gli uomini preferiscono le bionde, Come sposare un milionario, Quando la moglie è in vacanza, Fermata d’autobus e A qualcuno piace caldo, per la quale vinse un Golden Globe nel 1959, sono pietre miliari della storia del cinema.

E che dire del suo stile, ancora tra i più copiati ed evocati, simbolo del glamour ed eleganza della gloriosa Hollywood degli anni ’50.

Per ricordare la diva del cinema mondiale e icona di stile, ecco il proliferare di una miriade di mostre come quella sui suoi look più rappresentativi allestita al Museo Salvatore Ferragamo di Firenze, o la rassegna dei suoi ultimi scatti firmati Bert Stern al Forte di Bard in Valle d’Aosta, oppure l’esposizione itinerante di 50 opere d’arte realizzate dall’artista Alessandro Gedda, di cui abbiamo già parlato.

E poi, libri, memorabilia e film, come “My Week with Marilyn” di Simon Curtis, grazie al quale Michelle Williams, ha conquistato la statuetta come miglior attrice ai Golden Globe 2012.

Tra le limited edition celebrative, ricordiamo quella griffata Ballin, che ha recuperato dal suo prezioso archivio storico un sandalo degli anni ‘60 che evoca quello indossato da Marilyn con il seducente abito bianco nella celebre e maliziosa scena del film Quando la moglie è in vacanza, rivisitandone il design in chiave contemporanea.

Marilyn Monroe, fascino senza tempo.

Ballin per Marilyn Monroe

Written by Monica

Federica Pellegrini, compleanno senza medaglie

Fabergé alla Venaria