Maria Gaetana Agnesi, il doodle

Google celebra il 296esimo anniversario della nascita della celebre matematica
Google ricorda oggi, con un doodle a tema, la nascita di Maria Gaetana Agnesi, la matematica più famosa dello Stivale.

La studiosa nasce a Milano il 16 maggio 1718 da una famiglia facoltosa, arricchitasi con il commercio della seta, e numerosissima: Agnese è la prima di 21 figli.

La sua acuta intelligenza si manifesta fin da bambina: a 9 anni recita un discorso latino, da lei tradotto dall’italiano del suo maestro, “nel quale si dimostra che gli studi delle arti liberali non sono in verun modo discordanti con il sesso femminile”.

Appena ventenne, Agnese pubblica il libro “Propositiones philosophicae” in cui disquisisce di logica, ontologia, pneumatologia, meccanica dei gravi, dei fluidi, dei corpi elastici e dei corpi celesti.

Ma l’opera in due tomi che la incorona regina dei numeri è “Istituzioni analitiche ad uso della gioventù italiana” del 1748. Il primo volume, dedicato all’analisi algebrica, analizza alcune curve classiche e la versiera, curva già nota a G. Grandi fin dal 1703 ma che prese comunque il nome dell’Agnesi. Nel secondo libro viene approfondito il calcolo infinitesimale.

Qualche mese prima di questa pubblicazione viene aggregata all’Accademia delle Scienze di Bologna. Papa Benedetto XIV, entusiasta del lavoro, le offre perfino la cattedra di matematica all‘Università di Bologna ma la studiosa declina l’offerta.

Dopo la morte del padre avvenuta nel 1752, dedica anima e corpo alla religione e alle opere di carità. L’arcivescovo di Milano nel 1771 la nomina direttrice di un ricovero per anziani privi di assistenza mentre durante gli ultimi quindici anni della sua vita assiste le inferme del Pio Albergo Trivulzio di Milano, dove muore il 9 gennaio 1799.

Dopo la fusione del 2003 con un altro ente storico della solidarietà milanese, l’Istituto Martinitt e Stelline, il Trivulzio è diventato una grande Azienda di Servizi per la Persona (ASP), specializzata nella cura degli anziani e nella tutela dei giovani con difficoltà sociali. Con i suoi servizi, multidisciplinari e all’avanguardia, per le persone anziane non autosufficienti, il Trivulzio rappresenta il più importante polo geriatrico in Italia e uno dei più grandi in Europa.

Il doodle di oggi ricorda il 296esimo anniversario della nascita della matematica con un logo animato che riproduce la “versiera di Maria Gaetana Agnesi”.

Maria Gaetana Agnesi,

Avatar

Written by Chiara

Wired Next Fest 2014

Frankie Morello, entra Fmm