Mare D’amare, il Beachwear 2009

A Firenze in passerella la moda mare

Si è chiusa Mare d’Amare, la manifestazione del beachwear, per gli addetti ai lavori,  che ha visto al Palazzo degli Affari di Firenze sfilare cento marchi nel panorama dei costumi da bagno e accessori spiaggia.

Oltre tre mila i visitatori, prevalentemente compratori italiani, con alcuni buyers esteri.

Dal 28 al 30 giugno si sono concentrati i brand più importanti del settore beachwear, da Parah a Blumarine, da Miss Bikini a Diesel, da Verdissima ad Acquascutum, che hanno presentato nelle sfilate collettive le tendenze 2009.

Quali sono le tendenze che emergono per la moda mare del prossimo anno?
Imperversa ancora il viola con le sue nuances come colore tendenza della prossima estate. Micro e maxi fantasie, stampe safari o giungla. I bikini aumentano la grandezza dello slip, abbandonando o quasi i fiocchetti. Triangoli e push-up fanno da padroni.
Attorno al bikini o al costume intero sempre meno intero, che lascia scoperto abbondantemente il corpo, tutti i coordinati da spiaggia. Caftani impalpabili in chiffon o mussola di cotone, parei, hot pants, borse da spiaggia, tutine, pantaloni morbidi in ciniglia. Fanno la loro comparsa anche coordinati in spugna: teli, poncho, accappatoi con intarsi, con ruches, ballerine e infradito anch’essi in spugna.

Avatar

Written by Redazione

Itama SeventyFive: linea slanciata e potenza

Chimaera Capri Yacht Zone, bar e Personal Yacht Concierge