Marco Zanini da Maison Schiaparelli

Nuovo designer
Era il lontano 16 aprile quando abbiamo anticipato la news, e ora, quasi sei mesi dopo, è arrivata la conferma ufficiale: Marco Zanini è il nuovo direttore creativo di Maison Schiaparelli.

Il designer classe 1971 sarà responsabile delle collezioni Haute Couture e Prêt-à-Couture e dirigerà il nuovo percorso creativo dell’atelier di Place Vendome, acquisito nel 2006 dal Gruppo Tod’s.

Diplomato all’Accademia di Belle Arti a Milano, lo stilista milanese classe 1971, ha debuttato nel fashion system come assistente da Dolce&Gabbana prima di approdare alla corte di Donatella Versace; nel 2007 è stato chiamato per rivitalizzare il brand americano Halston e poi, l’anno dopo, per lo stesso motivo, da Rochas, marchio di proprietà della multinazionale statunitense Procter&Gamble e prodotto dall’italiana Gibò.

“La mia missione è portare la risonanza di questo nome nel presente e nel futuro – ha detto Zanini L’emozione del nuovo incarico è legata all’ammirazione per una personalità così intelligente, che ha saputo precorrere i tempi nella vita e nel lavoro. Schiaparelli significa pensare e creare in modo diverso, usando l’arma del gusto. Vorrei far rivivere quell’immancabile eleganza del gesto: il suo lusso”.

L’appuntamento con la prima collezione firmata Marco Zanini per Maison Schiaparelli è a gennaio 2014 durante la settimana della moda parigina dedicata all’Haute Couture.

L’annuncio della nomina di Zanini segue la conferma di Alessandro Dell’Acqua alla guida di Rochas, dove ha concluso la sua esperienza con la collezione primavera estate 2014 che ha sfilato nei giorni scorsi a Mode à Paris.

Avatar

Written by Monica

12 look must have della primavera estate 2014

Buon compleanno La Prairie