Marc Jacobs, autunno inverno 2012-2013

Francesca
14/02/2012

Marc Jacobs alla New York Fashion Week presenta collezione autunno inverno 2012-2013 che stipisce e rompe gli schemi di una kermesse molto bon ton

Marc Jacobs, autunno inverno 2012-2013

New York Fashion Week

Fuori dal calendario ma tra le sfilate più attese della New York Fashion Week, Marc Jacobs ci porta nel mondo delle favole.

A fare da cornice alla collezione autunno inverno 2012-2013 dello stilista americano un’immaginaria foresta mistica.

Eccentrico e innovativo, Marc Jacobs non delude e rompe gli schemi di una kermesse molto “per bene”.

Le forme sono inaspettate, lo studio di styling è ben visibile, ed ecco che compaiono accostamenti azzardati e sovrapposizioni creative.
A delineare una silhouette dai volumi ottocenteschi: cappe portate sui cappotti, sulle gonne, sui pantaloni e poi ancora maglie squadrate da portare sugli abiti dalla forma ad uovo, sui pull in broccato e sulle camicie di seta croccante.

I tessuti e le lavorazioni sono preziose; lana, tweed, pelle, paillette, tulle e lustrini fino a tessuti tappezzeria tutto convive e si mixa perfettamente.

I neri e i grigi, utilizzati in diverse gradazioni, vengono interrotti da colori audaci, porpora, verde bottiglia, argento, e dall’uso varigato di stampe che spaziano da un paisley oversize a macro fiori fino al patchwork.

Accanto ad outfit così speciali gli accessori non possono essere da meno. Così Marc Jacobs fa indossare alle modelle larghi enormi di pelliccia, colorati e piumati, e scarpe con vistose fibbie che richiamano quelle del cardinale Richelieu.

Tutto il resto è noia!!