Mandarin Oriental, resort di lusso a Dubai

Il nuovo hotel aprirà nel 2017
La lista di alberghi di lusso della prestigiosa catena Mandarin Oriental si allunga.

Nel 2017 aprirà i battenti negli Emirati Arabi Mandarin Oriental Dubai.

La struttura ricettiva, attualmente in cotruzione, è situata a Jumeirah Beach Road e avrà accesso diretto alle spiagge dorate della città.

Le 200 camere del resort e le suite comprendono 12 esclusive villas sul mare, raggiungibili attraverso un ponte privato. Ogni villa avrà la propria piscina e un accesso privato che condurrà alle cristalline acque del Golfo Persico.

Mandarin Oriental Dubai sarà circondato da numerose piscine a sfioro affacciate sul lungomare. Il design innovativo permetterà di fondere gli spazi interni con gli spazi esterni grazie all’utilizzo di ampie vetrate, di chioschi ombreggiati e sorprendenti strutture architettoniche studiate appositamente sul paesaggio.

L’albergo offrirà ai suoi ospiti le cene più sofisticate grazie a 9 ristoranti e bar, tra cui il locale sul molo caratterizzato da strutture di attracco da utilizzare come via privata di accesso per gli ospiti degli yatch ormeggiati.

Il resort offrirà inoltre spazi multifunzione, come l’ampia sala da ballo di 525 metri quadri che, con le sue ampie vetrate, si affaccerà sulla terrazza sul lungomare, luogo perfetto per eventi social e non solo.

Una Spa all-inclusive offrirà trattamenti benessere, bellezza e massaggi: gli ospiti potranno farsi coccolare con i premiati programmi wellness firmati Mandarin Oriental unitamente a trattamenti ispirati dalla tradizione e cultura locale. La Spa, con i suoi 2.800 metri quadri di ampiezza, sarà caratterizzata da 12 stanze relax, tra cui tre coppie di suite e una suite VIP con entrata privata e trattamenti termali.

Numerose, inoltre, le strutture dedicate a cure legate all’uso di acqua e calore, una vitality pool, una piscina interna ed esterna e centro fitness. In più, il Beach Club a Jumeirah Beach permetterà la pratica di sport acquatici.

Il progetto è di proprietà della Dubai Real Estate Corporation (DREC) ed è sviluppato dalla wasl Hospitality LLC. Jeffrey Wilkes è invece il designer di interni.

Hesham Abdullah Al Qassim

Edouard Ettedgui, Group Chief Executive del Mandarin Oriental, ha dichiarato: “siamo lieti di portare i famosi e alti standard di ospitalità del Mandarin Oriental a Dubai, una delle città più cosmopolite al mondo e siamo impazienti di realizzare il nostro urban resort di lusso nella fantastica Jumeirah Beach. Il design creativo e le lussuose strutture del Mandarin Oriental, Dubai, supportati dai servizi di alto livello riconosciuti al Gruppo in tutto il mondo, renderanno la struttura e la location le destinazioni più incantevoli da raggiungere”.

Hesham Abdullah Al Qassim, amministratore delegato di wasl Asset Management Group, ha commentato: “con piacere collaboriamo con il Mandarin Oriental per realizzare un hotel che guiderà Dubai verso nuovi standard in termini di eleganza e ricercatezza. wasl Hospitality coopera da sempre con i migliori nomi del settore alberghiero internazionale e la collaborazione con il Mandarin Oriental rappresenta un ulteriore impegno dell’organizzazione verso l’eccellenza. E’ fondamentale che il mercato dell’ospitalità a Dubai cresca in vista dell’Expo 2020 e wasl è felice di aggiungere il Mandarin Oriental, Dubai nel proprio portfolio clienti, seguendone i progetti dedicati a Dubai”.

Written by Chiara

PlayStation 4, look total white

Versace apre a Toronto