Make up primavera estate 2012

Etereo e bon ton
Le settimane della moda internazionali da poco concluse ci hanno svelato quali saranno le tendenze per la prossima primavera estate 2012 in fatto di fashion ma anche di make up.

Le labbra rosse e lo smoky eye che l’hanno fatta da padrone nelle ultime stagioni – e presenti ancora su alcune passerelle tra cui Byblos, Christian Dior, Jean Paul Gaultier, Lanvin, Gianfranco Ferrè e Iceberg – lasciano il passo a uno stile chic e bon ton, fatto di tinte naturali e colori pastello in cui l’unico tocco deciso è quello dell’eyeliner, o a una donna eterea e sognante. I contrasti se sono presenti non sono mai esasperati ma combinati con grazia e disciplina.

Elegante nella sua semplicità il maquillage delle modelle di Ralph Lauren con incarnato e occhi dai toni naturali e labbra evidenziate dal lucidalabbra.
Carnagione impeccabile e splendende con sguardo ornato da un ombretto carne brillante delimitato dall’eyeliner per il make up ideato da Pat McGrath per Dolce&Gabbana.
Semplice ma d’effetto anche il trucco scelto da Giorgio Armani e Salvatore Ferragamo, un poco più austero quello di Jil Sander.
Eterea e sognante la donna Chanel con occhi e labbra iridescenti e perle applicate sul viso.
Diafano, invece, il trucco delle modelle di Alexander McQueen.

Alcuni marchi, tra cui Laura Biagiotti, Etro e Genny osano un ombretto pastello, per lo più nel tono più classico dell’azzurro.

Gioca, invece, sui contrasti senza arrivare agli eccessi Cristiana Ceccarelli di Aldo Coppola per Kristina Ti, con un mood attuale e deciso.

C’è spazio anche per qualche simpatica stravaganza. Da Givenchy le modelle hanno calcato le passerelle con una piccolo semicerchio nella zona inferiore dell’occhio, e un altro nella palpebra mobile che, una volta chiusi gli occhi, vanno a creare un cerchio black&white.

Non mancano come tutti gli anni stili più eccentrici: è il caso delle linee e i colori decisi di Miu Miu e l’arcobaleno di colori di Amaya Arzuaga.
Tra le tendenze è il risalto dato alle sopracciglia, a volte evidenziate con colori sgargianti – è il caso di Martin Grant – a volte applicate come da Gareth Pugh, a volte cancellate a rimarcare l’uso di uno smoky molto saturo come da Gucci e Yves Saint Laurent.
La regina dell’eccentricità è Vivienne Westwood con visi truccati in stile fantasma.

Written by Redazione

Nuova Audi S8

Natale 2011 e Capodanno 2012