Make up PE 2011: l’allegria del colore

Must have, tra toni lavanda, rosa e smoky eyeVi abbiamo parlato del make up della prossima primavera 2011 in occasione delle sfilate dedicate alle collezioni donna primavera estate 2011 o per eventi come i Golden Globe o San Valentino.

Uno degli stili che farà da padrone punta sui colori accesi ed intensi, a volte iridescenti, per attirare l’attenzione sullo sguardo, e su un incarnato luminoso, all’insegna dell’allegria.
Ecco nuance lilla, blu e verdi interpretate in affascinanti smoky eye, mentre le labbra sono appena evidenziate da gloss e rossetto in colori come rosa o beige.

Non mancano look raffinatissimi da prediligere nelle grandi occasioni, che vedono predominare colori tenui quali il grigio, il rosa, i toni della terra per gli occhi e labbra sottolineate da nuance rosate più o meno intense, e tendenze più minimal per chi cerca un effetto bonne mine, da sfoggiare ogni giorno.

Continua, infine, la tendenza dell’autunno inverno che vede protagonisti i rossetti rossi, questa volta nono solo nei toni del carminio ma in tutte le nuance, dalle più aranciate al magenta, fino a quelle più dark.

Quali sono I must have per realizzare un make up di tendenza per la primavera 2011?
Ecco ombretti nei colori del viola, del blu o del verde per un look colorato, oppure del grigio per un mood raffinato. Le labbra sono rosse o rosa, dalle sfumature più intense e piene a quelle più chiare e delicate, illuminate con gloss effetto pailettes.

Da non dimenticare, l’ombretto nero per rifinire uno smoky eye più marcato, l’illuminatore e l’eye lineer, scelti da numerosi make up artist alle sfilate o agli eventi più importanti in cui hanno truccato le star.

Per le labbra.
Ecco la linea di rossetti luccicanti Shiseido Rouge che punta su due diversi tipi di pigmenti che assegnano dei riflessi iridescenti.
Diverse le sfumature di rosso e rosa e anche una nuance viola.
I Golden Gloss di Yves Saint Laurent, in numerose tonalità rosate e non, sono pronti a illuminare ulteriormente le labbra.

Per chi ha poco tempo o vuole un pratico accessorio da borsetta, ecco il balsamo per labbra colorato di Clinique, Chubby Stick Moisturizing, nel formato matita, in profumeria da febbraio.

È un makeup due-in-uno: pratico come un rossetto, morbido e luminoso come un gloss.
La formula idratante contiene uno speciale cocktail di diversi tipi di burro, oli ed antiossidanti che aiutano a proteggere e a dare benessere alle labbra.
Le tonalità vanno dal rosa al viola intenso.

Per gli occhi.
Giorgio Armani punta sullo smoky eye realizzato con le tinte radiose della Transluminence Eye Palette, armonia tra verde foresta e viola iris che si fondono nel blu, da illuminare con un tocco di grigio.

La formula Micro-Fil™ combina l’impatto del colore con proprietà di sovrapposizione grazie ai pigmenti micronizzati che si possono stratificare e miscelare all’infinito.

Essi formano un sottile film di colore intenso, ricco e pieno e creano un effetto luminoso e traslucido senza quella finitura opaca e polverosa.

Chi vuole rimarcare questo tipo di trucco non può fare a meno di un ombretto nero.
Da non perdere il monouso della Jeanius Collection di Mac Cosmetics, che si ispira ai colori e alle texture del jeans.

Estée Lauder ha creato la Five Color EyeShadow Palette della collezione Wild Violet, dedicata alle amanti del viola, accostato ai colori della terra, per uno smoky chic e d’impatto.

Per chi cerca toni più classici ecco linea Dior make up primavera 2011 con il grigio a farla da padrone associato a tonalità tenui come il rosa e l’azzurro.

L’eye Liner.
Uno dei must della primavera è l’eye liner nero. Ecco quello Tecnico di Collistar, disponibile anche nei tre colori di stagione, turchese, viola e blu.

Scorrevolezza e facilità di applicazione si uniscono a una spiccata concentrazione di colore.

L’illuminatore.
La collezione make up primavera 2011 di Lancome prende il nome di Ultra-Lavande e gioca sui toni del viola.

Fa parte della linea La Rose Butterflies, un illuminatore universale, composto dall’86% di polveri di origine minerale in toni pastello da fondere insieme ed usare come un blush, oppure da applicare singolarmente: il rosa mette in risalto gli zigomi, mentre la tonalità lavanda può essere utilizzata con tocchi delicati per uniformare l’incarnato.

Written by Redazione

Premio Accademia del Profumo 2011

Villa Serbelloni, il lusso a Bellagio