Make up autunno inverno 2012-2013: i trend

Nude look, smoky eye e labbra rosse

Calato il sipario sulle sfilate dedicate alle collezioni autunno inverno 2012-2013, si possono tirare le somme anche per quanto riguarda le tendenze trucco.

Tempo di austerity anche per lo stile: in generale, il make up autunno inverno 2012-2013 vede trionfare il mood più naturale, bonne mine o nude look lo si voglia chiamare, in una linea di continuità rispetto alla primavera estate 2012. Nemmeno maison solitamente più stravaganti, come Vivienne Westwood o Frankie Morello ci hanno sorpreso con stili trasgressivi o particolari.

Duro a morire, lo smoky eye sarà presente anche l’anno prossimo, in mille versioni possibili. Torna anche un grande classico: le labbra rosse o dark.

Poche case di moda hanno puntato su look più appariscenti, soprattutto a Parigi.

Partiamo dal nude look. Sembrano quasi non truccate le modelle di Balenciaga e Calvin Klein. Bon ton il maquillage scelto da Carolina Herrera, Alberta Ferretti e Chloé, tra gli altri.

Ecco lo smoky eye, in numerose interpretazioni: il classico azzurro da Azzaro, unito a guance e labbra rosa, o il blu intenso e glitterato, molto fashion di Gianfranco Ferrè. Torna anche il verde scuro, ad esempio da John Galliano.

Molto glamour DSquared2, con una leggera sfumatura sulle palpebre, l’eyeliner che allunga l’occhio all’esterno e le ciglia finte, associate a un incarnato e labbra in beige, rigorosamente matte. Chic la versione marrone di Givenchy e Blumarine. Antonio Marras punta su un nero molto marcato, sull’effetto “trucco sfattoKanye West e Jean Charles De Castelbajac.

Stile retro per Cacharel

Torna uno dei look più amati da tutte le donne: le labbra rosse, associate a incarnato e occhi puliti.

Stile grunge contaminato dall’eleganza e da una sensualità mai volgare sulla passerella di Kristina Ti, nel maquillage ideato da Cristiana Ceccarelli di Aldo Coppola.

Lussuosa e sexy la versione di Dick Page direttore creativo del make up Shiseido per Michael Kors, in un look fresco e vitale. Sempre Page per Marc by Marc Jacobs si è ispirato agli anni Ottanta con labbra grafiche e un po’ cartoon. Ha giocato con prodotti pensati per le guance creando un look di grande effetto su sopracciglia e palpebre, per un risultato moderno e bidimensionale.

Stile retro per Cacharel, lucide e scure le labbra di Viktor & Rolf e Yves Saint Laurent. Labbra rosse e ben delineate unite a occhi felini da John Richmond.

Bocca dark per diverse maison, da Rochas a Alviero Martini, fino a Gucci che la unisce a sopracciglia cancellate e Yohji Yamamoto, che predilige sfumature di rossetto blu.

Sporadico ritorno anche dell’ombretto arancio-rosso: lo ritroviamo ad esempio da Dries Van Noten e Emporio Armani.

Come vi abbiamo anticipato, non sono numerosi i look che si staccano dal coro e pochissimi si possono definire trasgressivi.

Donna delle nevi per Chanel e Moncler Gamme Rouge: la prima maison punta su sopracciglia gioiello tempestate di cristalli (dopo la creatura marina con viso ornato di perle della primavera estate la maison ripropone applicazioni di pietre in grado di incantare il pubblico), la seconda con viso bianco e occhi ornati da effetti grafici in nero.

Una fata moderna è la ragazza di Manish Arora, con ciglia finte a farfalla e tocchi di colore intenso, sognante l’ispirazione per Fendi, che gioca  su pennellate di bianco e colore. Se per Miu Miu, Miuccia Prada si è affidata a divertenti stickers come make up, per la regina cyborg di Prada ha pensato a tinte forti e decise, nero e viola per le palpebre e arancione per le sopracciglia.

Dévastée fa sfilare un triste Pierot con rossetto nero che prende il campo sul viso. Ispirazione tra il circense e il tribale per Bernhard Willhelm.

Insomma, si prospetta una stagione all’insegna del classico!

Written by Redazione

Kate Middleton, in treno con la Regina

Ribolini, restauratore di orologi