Make up autunno inverno 2010-2011

Il trionfo del naturale
Terminata la kermesse di Milano Moda Donna si tirano le somme anche per quanto riguarda le tendenze del make up per l’autunno-inverno 2010-2011 viste sulle passerelle.
A trionfare è il trucco naturale, anche se non mancano proposte più sofisticate o dark.

A puntare su un make up quasi invisibile diversi stilisti, come Ter et Bantine, Byblos e Emporio Armani, che prediligono le tonalità della terra per gli ombretti e labbra color carne. Iceberg, invece, punta su un incarnato luminoso.

Raffinata la scelta di Enrico Coveri, con un leggero ombretto dai toni del blu e dell’azzurro sulla palpebra mobile e con l’occhio allungato dall’eye liner. Le labbra sono messe in risalto da un lucidalabbra nei toni del beige.
Bon ton la proposta di Lorenzo Riva con gli occhi che giocano anche qui sui toni del celeste e del blu ma associate all’intramontabile rossetto rosso mat. Dolce&Gabbana e Antonio Marras preferiscono accostare alle labbra vermiglie occhi truccati nei colori della terra, su tutta l’arcata sopraciliare nel caso dello stilista sardo.

Tra i make up più sosfisticati quello di 1° Classe Alviero Martini e Anteprima che propongono lo smoky eye nei toni del verde e del blu alle labbra tinta carne. Le modelle di Marco de Vincenzo hanno sfilato con labbra decorate da un rossetto marrone scuro associato a un fard più caldo e a occhi naturali. Labbra scure anche per Krizia, accompagnate da uno sguardo intenso.

Il make up più deciso è quello visto alla sfilata di Frankie Morello: il total black degli abiti è richiamato sugli occhi, contornati da una “mascherina” di ombretto dark. Le labbra e l’incarnato, di contro, sono naturali. Occhi scuri e bocca laccata per Dsquared.

Written by Redazione

Un Merlot al profumo di Valpolicella

Nauticsud 2010