Make Me Up a Star

A Roma fino al 18 ottobre le opere dei make up artist italiani a HollywoodPer scoprire uno degli aspetti meno conosciuti del cinema, si è inaugurata a Roma presso il Museo Bilotti la mostra “Make Me Up a Star”, visitabile fino al 18 ottobre 2009.

In esposizione le opere dei make up artist italiani a Hollywood, con foto, ricostruzioni di set e calchi, tra parrucche, trucchi, barbe posticce, che hanno contribuito a creare la magia di alcuni dei film più famosi degli ultimi anni e non solo. Non manca la possibilità di essere truccati da esperti per diventare star per un giorno all’hotel Bernini Bristol e a largo Fellini.

Quattro in particolare i truccatori italiani di cui viene ripercorsa l’opera: Fabrizio Sforza per il suo lavoro nel Paziente Inglese, Le avventure del Barone di Munchausen e L’ultimo imperatore; Vittorio Sodano per Apocalypto e Il Divo; Maurizio Silvi per Moulin Rouge; Francesco Freda, storico truccatore di Marcello Mastroianni e Sophia Loren. E ancora  l’Hair Designer Aldo Signoretti.

La rassegna, organizzata in collaborazione col Festival internazionale del Film di Roma da Elisabetta Cantone e Francesca Silvestri per Dress in Dreams col sostegno del Comune di Roma – Dipartimento Turismo, è così un modo diverso per vivere il cinema, tra apparati multimediali, accessori, gioielli.

Avatar

Written by Redazione

Panerai celebra Galileo

Dior Granville in un sito