Maîtres du Temps Chapter One in oro bianco

La versione in edizione limitata di undici esemplari
Maîtres du Temps presenta una nuova versione in edizione limitata di undici esemplari di Chapter One, orologio con quadrante e cilindri neri che creano un effetto di contrasti di luce sulla cassa in oro bianco.

Elegante l’utilizzo di lancette in oro bianco su quadrante nero e della lancetta cronografica sovrapposta dei secondi, color rosso brillante, che sovrastano i quadranti secondari con lavorazione guilloché soleil. La luna e le stelle sullo sfondo scuro del cielo prendono posto su un rullo in alluminio anodizzato. Sia visivamente sia tecnicamente, si contrappone al cilindro del giorno della settimana. Entrambi i rulli si integrano perfettamente nella cassa della quale seguono le forme.

Il tourbillon offre giochi di luci e riflessi che raggiungono il rullo dei giorni consentendo un effetto tridimensionale.

Al mio occhio, mentre Chapter One con  quadrante argenté ha un aspetto più classico, la nuova versione con quadrante nero è più sportiva e dinamica. In particolare mi piace molto l’effetto in cui la tonalità del quadrante sembra un tutt’uno con i cilindri delle fasi lunari e del giorno della settimana”, afferma Steven Holtzman, fondatore di Maîtres du Temps.

Sviluppato in collaborazione con tre fra i più grandi maestri orologiai del mondo, Christophe ClaretRoger Dubuis e Peter Speake-Marin, Chapter One è caratterizzato da una serie di combinazioni di complicazioni, uniche nel loro genere: tourbillon, cronografo monopulsante, data retrograda, GMT retrogrado e due cilindri rotanti alle ore 6 e alle ore 12 che indicano rispettivamente il giorno della settimana e le fasi lunari.

Il quadrante rivela l’indicazione di ore e minuti coassiali, la lancetta cronografica 60 secondi, il tourbillon e il cilindro del giorno a ore 6, la data retrograda alle ore 9, i minuti cronografici nel quadrante secondario a ore 12 come pure il rullo delle fasi lunari, mentre a ore 3 si legge la data retrograda.

Il movimento è complesso, assemblato a mano utilizzando 558 componenti. La potenza di trasmissione di energia ai due rulli, assicurandosi che operino in contemporanea con l’ora, la data, il GMT e il cronografo, è stata solo una delle notevoli sfide tecniche incontrate e vinte.

Written by Redazione

Aceto Balsamico Tradizionale di Modena Bonini

Genova: “Rolli Days” il 23 e il 24 maggio