Maison Martin Margiela cruise collection 2015

Presentata anche la resort di MM6

Maison Martin Margiela presenta le sue cruise collection 2015.

Nei giorni scorsi infatti la maison capitanata dallo stilista belga ha mostrato le collezioni resort sia della main line sia della linea giovane.

Partiamo dalla pre-collezione primavera estate 2015 di Maison Martin Margiela. Le mise si costruiscono attorno a capi che non costringono mai il corpo accompagnandolo nel movimento.

Parola chiave è la portabilità. Grande dunque l’attenzione del team creativo nel progettare abiti indossabili in ogni circostanza, ispirati al guardaroba maschile e resi femminili grazie a dettagli couture.

Sapiente l’uso dei tagli e anche la scelta materica, un mix-creativo capace di movimentare capi semplici. Cappotti che diventano mantelle, camicie che si sentono giacche, il bomber realizzato con la rafia e molto altro ancora.

Per quanto riguarda gli accessori, dai gioielli alle scarpe, l’importante è che siano scultorei.

Come sempre, Maison Martin Margiela riesce nell’intento di essere innovativa e chic, mai scontata e riconoscibile.

Per quanto riguarda invece la seconda linea MM6 Martin Margiela ecco che l’ispirazione qui è ora giapponese ora made in USA.

Due mondi così lontani si incontrano e Margiela riesce anche nell’intento di renderli armonici. Via libera a giacche con dettagli che prendono ispirazione dai kimono, come ad esempio il laccetto laterale al posto dei bottoni, a camicie da cawboy fermate con cinture obi, jeans larghi, drappeggi e decorazioni simili a origami, fino a incursioni pop anni ’60 alternate a stampe d’arte giapponese.

L’influenza di entrambi i mondi è percepibile anche nella costruzione della silhouette. Il risultato è metropolitano.

Written by Francesca

Azimut, il nuovo yacht di lusso 77S

Pitti Uomo 86, novità