Made in Warhol

Ad Arona un omaggio all’artista americano con oltre cento opere provenienti da collezioni italiane che ne ripercorrono l’intera carriera

Fino al 25 novembre, presso Villa Ponti ad Arona, sarà aperta al pubblico la mostra Made in Warhol, un omaggio a Andy Warhol nel ventennale della scomparsa.

Ideata e realizzata da Carlo Occhipinti, l’esposizione presenta centoquaranta opere scelte appartenenti a collezioni italiane che ripercorrono l’intero iter artistico di uno dei protagonisti dell’arte del Novecento, dal 1955 al 1987.

Dai primi progetti fashion degli anni ’50, alle famose Campbell’s Soup, dai celeberrimi ritratti di Marilyn Monroe, Mao e Lenin, alle suggestive serie di Flowers, Cow, Eletric Chairs e Vesuvius, dai ritratti di Lisa Minelli, Enrico Coveri, Man Ray, Gerard Depardieu, Joseph Beuys e di moltissimi altri personaggi del jet set internazionale, alle affascinanti immagini di Ladies and Gentlemen e America, sino ad arrivare a The Last Supper, ultimo capolavoro di Warhol, presentato a Milano nel 1987, alla Galleria del Credito Valtellinese, pochi giorni prima della morte.

Una produzione seriale di oggetti-soggetti quotidiani, resi accessibili al grande pubblico grazie alla loro immagine-icona che non richiede particolari interpretazioni e spiegazioni.
Made in Warhol
Dal 14 luglio al 25 novembre 2007
Villa Ponti – Fondazione Art Museo
Via San Carlo 63 – 28041 – Arona (NO)
orario: da lunedì a venerdì 10.00/12.00 – 14.30/19.00; sabato, domenica e festivi 10.00/12.30 – 14.00/19.30
biglietti: intero euro 6,00, ridotto euro 5,00
Tel. 032244629

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Louis Vuitton lascia la Coppa America

Seconda asta on-line per Ferrari