Made in Torino. Tour the Excelent

In città per scoprire la cultura del bello

Per conoscere da vicino un prodotto di lusso e la sua esclusività e unicità, è necessario scoprire come viene creato e da che presupposti nasce.

Per questo, la Camera di Commercio di Torino, in collaborazione con Turismo Torino e Provincia, ha ideato “Made in Torino. Tour the Excelent”, che prevede un ricco programma di visite presso alcune aziende eccellenti del Torinese appartenenti a vari settori: aerospaziale, automotive&design, agroalimentare e scrittura.

Sotto i riflettori, in particolare, Azimut Yacths, Kristina Ti, Laura Tonatto e Mattioli. Interpreti del gusto contemporaneo e della passione italiana per la bellezza e l’eleganza, queste aziende sono diventate icone dell’eccellenza manifatturiera e industriale del territorio, combinando nei loro prodotti tradizione artigiana, alta tecnologia, abilità manuale e un continuo confronto con i nuovi mercati.

Azimut Yacths
Le visite hanno luogo sabato 4 aprile e sabato 23 maggio alle ore 9.30.
Gli ospiti potranno vedere la creazione di uno yacht attraverso le seguenti fasi: processo di produzione delle parti in vetroresina, realizzazione della carrozzeria, tecnologia del processo produttivo, allestimento sino al collaudo con una vera e propria prova in vasca.

Kristina T
Le visite hanno luogo venerdì 27 marzo e venerdì 8 maggio alle ore 9.30.
Il segreto della lavorazione dei capi può essere scoperto ripercorrendo le fasi dallo studio al prodotto finito passando dall’ufficio stile (dove viene “ideato” il capo), modelleria (dove viene studiata la realizzazione e preparato il modello), prototipia (dove si crea, appunto, il prototipo), produzione (di cui fanno parte il taglio e la confezione del capo), sino al magazzino e al reparto spedizioni. E per chi volesse lasciarsi tentare da un acquisto griffato, non manca la sosta presso il punto vendita di Kristina Ti.

Laura Tonatto
Le visite hanno luogo venerdì 15 maggio alle ore 14.30 e venerdì 29 maggio alle ore 10.30.
Una storia personale raccontata con i profumi…” è quella di Laura Tonatto, una storia che si può “degustare” nel suo laboratorio, il luogo dove vengono pensati e creati i profumi, per il corpo e per la casa. Il luogo dove gli ospiti proveranno l’emozione di far nascere un profumo.

Mattioli
Le visite hanno luogo venerdì 13 marzo e venerdì 9 ottobre alla ore 9.30.
Si inizia con la presentazione dell’azienda di gioielli, per passare al reparto “fusioni”, al reparto “lavorazioni meccaniche”, all’area “prototipia”, all’area “lavorazioni manuali” e infine all’area “incassatura”. Le visite al laboratorio sono effettuate in abbinamento ad uno dei più famosi cioccolatieri di Torino, Guido Gobino. Presso il laboratorio, si potranno ammirare le fasi di produzione artigianale dei “classici” come il Giandujotto secondo il caratteristico sistema dell’estrusione, il Giandujottino Tourinot, gli Amarissimi e altre specialità a base di cioccolato, frutto della fantasia e della continua ricerca su materie prime di alta qualità. Sarà anche possibile assistere alla fase della tostatura della Nocciola Piemonte I.G.P.

Written by Redazione

Un talento iraniano per Bach

Per il viso dell’uomo le pietre calde