Macchiaioli per l’Orangerie a Viareggio

La mostra della settimana

Fino al 17 marzo 2013 il Centro Matteucci per l’Arte Moderna di Viareggio propone un assaggio dei capolavori che si potranno ammirare a Parigi dal 9 aprile al 22 luglio 2013 presso il prestigioso Museo dell’Orangerie.

La cittadina toscana ospita in anteprima una selezione di 15 opere destinate alla mostra-evento francese, I Macchiaioli 1850-1877. Gli impressionisti italiani?.

Claude Monet, Edgar Degas, Alfred Sisley, Pierre-Auguste Renoir, Paul Cézanne, Camille Pissarro, fanno spazio nella propria terra ad artisti del calibro di Abbati, Banti, Boldini, Borrani, Cabianca, Cecioni, Costa, D’Ancona, De Tivoli, Fattori, Lega, Signorini, Zandomeneghi.

A distanza di oltre trent’anni dalla rassegna al Grand Palais (1978), i Macchiaioli tornano a Parigi, capoluogo della cultura Europea del XIX secolo, dove allacciarono contatti con gli esponenti di spicco dell’Impressionismo, anche tramite una personalità di fine acume critico quale Diego Martelli.

Tra le presenze più eclatanti le tele Santa Maria dei Bardi a Firenze e La luna di miele di Telemaco Signorini, La Passeggiata al muro torto di Antonio Puccinelli, Il Ritratto di Mary Donegani di Giovanni Boldini, Le monachine di Vincenzo Cabianca e Le Bambine che fanno le signore di Silvestro Lega.

I Macchiaioli sono davvero gli impressionisti italiani? Nella nostra gallery si colgono perfettamente le affinità tra i due movimenti artistici di fine Ottocento.

www.centromatteucciartemoderna.it

Avatar

Written by Chiara

Google Glass all’asta

Swatch compie 30 anni