Luxottica, borse di studio per la Bocconi

Sovvenzioni di lusso per il prestigioso ateneo milanese
Non solo occhiali di alta gamma per Luxottica.

Il colosso dell’eyewear, primo nome italiano nella classifica Global Powers of Luxury Goods 2014 di Deloitte relativa ai brand di lusso che hanno realizzato le migliori performance finanziarie al mondo, scende in campo per i giovani.

L’azienda è diventata partner sostenitore dell’Università Bocconi per i prossimi cinque anni.

L’accordo siglato si pone l’obiettivo di offrire un aiuto economico agli studenti più meritevoli, supportando il loro percorso di formazione e di crescita, e prevede di sostenere tre  programmi  di  studio  di  respiro internazionale e  il progetto  Bocconi  di  mobilità  sociale denominato Una scelta possibile.

I tre programmi internazionali sostenuti da Luxottica sono:
1. Il World Bachelor in Business che offre a giovani provenienti da tutto il mondo un programma di studi di quattro anni con frequenza, oltre che a Milano, in Bocconi, anche a Los Angeles (University of Southern California) e a Hong Kong (University of Science and Technology)
2. Il Double Degree in International Management, corso di laurea magistrale interamente in Inglese che offre  l’opportunità  di  frequentare  il  primo  anno  presso  la  School  of  Management University a Shanghai e il secondo in Bocconi della  Fudan  University a Shanghai e il secondo in Bocconi
3. Il Post Graduate Program in Business della Mumbai International School of Business Bocconi, la business school internazionale inaugurata da Bocconi nel 2012.

Il progetto Una scelta possibile è nato invece per dare ogni anno la possibilità a studenti provenienti da contesti di grave disagio sociale ed economico di frequentare i corsi dell’Università Bocconi beneficiando del rimborso totale delle spese sostenute per la propria formazione.

“La  competizione  internazionale  nell’offerta  formativa  e una  realtà del  mondo del  lavoro in  continuo mutamento impongono alle università di essere attivamente presenti sui diversi mercati internazionali. Un cammino che la Bocconi ha intrapreso da diversi anni e che ritiene di prioritaria importanza – spiega il rettore dell’Università Bocconi, Andrea Sironi. – Ma un ateneo, oggi, non può aprirsi al mondo, attraendo i migliori studenti e docenti, senza guardare anche alla promozione delle opportunità per coloro che partono da situazioni svantaggiate. Luxottica ha scelto di condividere con noi questa doppio obiettivo: la promozione dell’internazionalità e della mobilità sociale”.

Il rettore dell’Università Bocconi, Andrea Sironi

Written by Chiara

HTC One (M8) by IED

Mondiali 2014 al Park Hyatt Milano