Il lusso? Lo prendo in affitto

Bborse griffate e vestiti d’altamoda in affitto o riscatto

Da sempre, un bene di lusso è anche esclusivo, cioè riservato a pochi. Ma da tempo si cercano modalità di marketing e distribuzione in grado di renderlo un po’ più accessibile. L’ultima novità nasce a Londra, dove si sta diffondendo un nuovo modo di essere sempre alla moda e seguire i nuovi stili.

Nella capitale del Regno Unito, infatti, è nata la moda del lusso in leasing: le aziende – sempre più numerose – anziché vendere, affittano capi di grandi firme e accessori per una o più sere. Un’idea che, a quanto sembra, piace alle donne di tutte le età, permettendo di affittare abiti visti nelle ultime passerelle o in vendita nelle proibitive boutique del centro a costi molto più abbordabili.

Così, per avere il brivido di indossare, per una passeggiata, un montgomery di Balenciaga non si dovranno per forza pagare 8.000 euro, o dai 1.000 in su per farlo con una borsa cult come la Spy di Fendi. Ma la lista, naturalmente, è lunga, e va dagli abiti da sera di Armani a capi di Versace o Valentino, tutti accessibili con poche centinaia di euro.

Johanna Doniger è stata la prima a fondare nella capitale inglese il negozio One Night Stand, divenuto già meta preferita di cantanti ed attori famosi. Dispone di un magazzino con oltre 500 vestiti e ogni anno il 25 % dello stock è rinnovato con le proposte della nuova stagione; i prezzi del noleggio sono molto vantaggiosi e si aggirano intorno ai 250 euro per tenere l’abito quattro giorni, oppure 130 euro per una sera.

Ma le possibilità si trovano anche online: il sito Bag, borrow or steal (gioco di parole sulla frase ‘Beg, borrow or steal’: elemosina, prendi in prestito o ruba) propone un’altra idea molto sfiziosa. Con un abbonamento mensile intorno ai 200 euro fornisce agli abbonati il noleggio delle borse più ricercate. Basterà dare un’occhiata alle novità proposte e richiedere un nuovo noleggio, oppure decidere di restituire l’oggetto o addirittura riscattarlo ad un prezzo molto vantaggioso rispetto a quello originale. E se il capo affittato si danneggia con l’uso? Niente paura, come nella migliore tradizione del leasing, è offerta alle clienti una polizza assicurativa sulla propria borsetta.

Per informazioni:
www.bagborroworsteal.com

Avatar

Written by Redazione

Autunno in Alto Adige

Raso, pizzo, ricami per Princesse tam.tam