Luoghi da visitare assolutamente nel 2018: nella classifica del New York Times anche l’Italia

Il New York Times ha stilato la nuova classifica dei 52 luoghi da visitare assolutamente nel 2018

State organizzando le vacanze del 2018? Allora questo articolo potrebbe fare al caso vostro. Quest’oggi, infatti, vi proponiamo la classifica dei luoghi da vedere assolutamente nel 2018 stilata dal New York Times. Il celebre giornale americano, come tradizione, ha raccolto alcune tra le mete più spettacolari del mondo in una lista di posti da non perdere: tra questi anche tre regioni italiane, una delle quali nella top five.

L’inizio del nuovo anno coincide spesso con il momento della scelta delle destinazioni per i futuri viaggi, decisione non sempre facile. E’ proprio per questo che vi suggeriamo oggi la classifica dei luoghi da visitare assolutamente del New York Times. Vi anticipiamo già che sono 52, sparsi per ogni parte del mondo: per scelta, però, abbiamo deciso di condividere solamente la top ten ovvero quelle destinazioni da vedere necessariamente nel corso dell’anno ma, soprattutto, almeno una volta nella vita.

  1. New Orleans: ebbene sì, niente luoghi millenari in prima posizione. Quest’anno il New York Times dedica la sua medaglia d’oro alla città multiculturale per eccellenza, con influenze da quasi ogni parte del globo;
  2. Colombia: medaglia d’argento per tutto lo Stato del Sud-America. Secondo il celebre giornale, infatti, non esiste una città da preferire alle altre in quanto ogni meta all’interno del Paese rappresenta un’esperienza unica e differente dal resto;
  3. Basilicata: ebbene sì, nemmeno il New York Times è riuscito a resistere al fascino dell’Italia ma, soprattutto, di Matera. Per chi ancora non lo sapesse, la città dei famosi “Sassi”, verrà proclamata nel 2019 “Capitale della Cultura Europea”;
  4. Caraibi: come non inserire nella top ten uno dei più prestigiosi paradisi naturali? Il New York Times sottolinea però come le isole, devastate recentemente da due uragani, siano state in grado di ripartire grazie soprattutto al turismo estero;
  5. Lago dei Quatto Cantoni, Svizzera: il quotidiano americano definisce questo posto “Una dose accessibile delle Alpi Svizzere”, sia per la sua bellezza incontaminata sia per i mezzi pubblici così efficienti da rendere semplicissimo il viaggio;
  6. Rotta dei Parchi della Patagonia: al sesto posto un altro paradiso naturale, particolarmente apprezzato da chi vive immerso in paesaggi completamente diversi. Questa parte del Cile è una delle mete del 2018 in quanto, da poco, il Governo è riuscito ad estendere le zone naturali (e primordiali) protette;
  7. Provincia di Gangwon, Corea del Sud: anche in questo caso si tratta di una meta perfetta per tutti gli amanti della natura. Ma non solo: a breve la provincia ospiterà anche i Giochi Olimpici Invernali della Corea del Sud;
  8. Cincinnati, Ohio: torniamo in città ed, in particolare, in uno dei centri cittadini americani (e mondiali) che più di altri punta sulla cultura. Da poco, infatti, il governo cittadino ha speso oltre 140 milioni di dollari per rimettere a nuovo teatri e luoghi della cultura;
  9. Bhutan: gite in elicottero, passeggiate nella natura e dimore di lusso. Per il NYT il 2018 è assolutamente l’anno del turismo in Bhutan;
  10. Glasgow, Scozia: chiude la top ten una delle città più amate della Scozia. Attenzione però: dal momento che il piano, entro il 2025, è quello di somigliare sempre di più ad una metropoli, il New York Times suggerisce di visitarla subito per non perdersi il fascino della parte più storica.

Written by Rebecca Fassone

Salone Detroit 2018: le novità più attese della nuova edizione

Hotel di lusso in Italia: vacanze in stile Liberty nel Renon al Parkhotel Holzner