Louis Vuitton, primavera estate 2012

Francesca
07/10/2011

La quintessenza dell’eleganza sulla passerella di Louis Vuitton a Mode à Paris: Marc Jacobs per la primavera estate 2012 pensa a donne garbate che indossano outfit delicati

Louis Vuitton, primavera estate 2012

In passerella a Mode à Paris

La quintessenza dell’eleganza sulla passerella di Louis Vuitton a Mode à Paris.

Marc Jacobs per la primavera estate 2012 pensa a donne garbate che non rinunciano a sentirsi femminili indossando outfit delicati.

Margherite ora di pizzo traforato al laser ora applicate con effetto tridimensionale impreziosiscono abiti, gonne e i grandi colletti tondi da educanda che si appoggiano sui maglioni, sui top e i trench in tessuto.

Affascinante l’uso del sangallo ora velato da uno strato di organza ora ricamato con appliquès di paillettes o fiori diamantè.
 I volumi strizzano l’occhio agli anni Sessanta con gonne ampie e tonde a campana e giacche corte abbinate con maniche bouffant. La palette cromatica gioca sulle gradazioni del bianco con note di punta pastello azzurro, giallo, verde e rosa.

Gli accessori spaziano da sottili cerchietti agli immancabili bauletti presentati in versione total white o bi-color. A fare da scenografia a questa collezione dall’essenza romantica, una giostra retrò con cavalli bianchi.

Must have, l’ombrellino e la nuova minaudière “Coquille d’Oeuf”,realizata da 12.500 minuscoli frammenti di guscio d’uovo a creare l’iconico pattern Vuitton.