Louis Vuitton a Baselworld 2014

Con la collezione Emprise

Anche Louis Vuitton a Baselworld, il più importante salone mondiale dell’orologeria e della gioielleria che proprio oggi chiude i battenti.

La maison francese ha svelato a Basilea la collezione di segnatempo femminili Emprise, ispirata al suo celebre ed emblematico baule.

I componenti strutturali dell’iconica valigia, come gli elementi di rinforzo in metallo, le serrature, i chiodi, sono stati trasformati in minuziosi temi decorativi ripetuti in modo minuzioso, delineando prospettive e dando forma ad una forte firma per una collezione profondamente radicata nella storia di Louis Vuitton.

Le anse dell’orologio Emprise che sostengono il cinturino sono enfatizzate dai motivi che derivano dai rinforzi angolari dei bauli mentre la cassa, squadrata e simmetrica, è ravvivata dai riflessi del doppio vetro smussato e dalla lucentezza dei diamanti.

Louis Vuitton Emprise

Il bracciale è rivestito in satin o in pelle goffrata con il motivo di un fiocco in gros-grain, due riferimenti stilistici al mondo della moda.

Sui modelli in oro, le tinte cipria del quadrante riflettono la sensualità dell’imbottitura che protegge l’interno dei bauli.

Sugli orologi in acciaio il quadrante è nero oppure bianco, decorato da righe che ricordano le pannellature in legno dei classici appartamenti parigini.

Il quadrante è senza cifre, semplicemente le iniziali LV, posizionate in modo inusuale sulle 5.

Per la presentazione della collezione a Basilea, Louis Vuitton ha svealto il film Emprise diretto dal regista Raphaël Gianelli-Meriano e lo studio Surface to Air, che enfatizza le radici parigine della linea conducendo lo spettatore attraverso il celebre colonnato del Palais Royas fino agli aristocratici saloni parigini, attraverso un gioco di specchi.

Louis Vuitton Emprise quadrante nero

Written by Monica

Vinitaly 2014

Milano Moda Donna, Roberto Cavalli