London Fashion Week PE 2015, giorno uno

Il meglio visto in passerella

La London Fashion Week è entrata nel vivo e mentre a Milano questo weekend è iniziata la prima edizione del Fashion Film Festival che accompagnerà il popolo dei fashionisti verso Milano Moda Donna, ecco che a Londra sono andate in scena le anticipazioni della moda donna per la primavera estate 2015.

Intese le prime tre giornate della kermesse britannica che vi racconteremo approfonditamente partendo dal meglio visti in passerella durante il primo giorno di London Fashion Week: venerdì 12 settembre.

Romantica la donna firmata Daks.
Il direttore creativo Filippo Scuffi porta in scena capi ora dai contorni netti ora svolazzanti. Così si fanno spazio abiti onirici, pantaloni a sigaretta, bluse con volant o camicie maschili, chemisier over o scamiciati e così via.
A fare da fil rouge le piume utilizzate come accessorio da portare al collo o come ricami di gonne e pantaloni.

E’ cool la ragazza di Christopher Raeburn.
La prossima primavera estate 2015 si fanno spazio tessuti sportivi e fluidi interpretati nelle tonalità del grigio e del rosa.
La femminilità sta nei dettagli come nelle lavorazioni dei tessuti, nelle trasparenze come nelle stampe.
I capi sono studiati per essere portabili e pratici. Si passa da giacche a vento con cappucci voluminosi, top e pantaloncini, chemisier over e così via. Opinabile al scelta del sandalo.

Durante la prima giornata di London Fashion Week dedicata alle anticipazioni della moda donna per la primavera estate 2015, sono saliti in passerella anche: J JS Lee, E. Tautz, Amanda Wakeley, Shrimps e Fyodor Golan.

Nella nostra gallery tutto il meglio di venerdì 12 settembre.

Written by Francesca

Il Principe Harry compie 30 anni

Italia Independent, 2014 in crescita