London Fashion Week PE 2015, giorno quattro

Il meglio visto in passerella
Mentre è in corso l’ultima giornata di London Fashion Week, e ci prepariamo a vivere la nuova edizione di Milano Moda Donna, al via domani 17 settembre, eccoci a mostravi il meglio delle sfilate di ieri.

Il lunedì a Londra ha visto scendere in passerella le anticipazioni della moda donna per la primavera estate 2015 presentate da nomi come Burberry, Issa e Tom Ford.

Tutti pazzi per i fiori. Come abbiamo visto durante i nostri focus sulle prime giornate di London Fashion Week ecco che anche sulla passerella di Erdem non mancano stampe d’ispirazione botanica utilizzate a profusione.
Il questo caso a fare da fonte di ispirazione è stata Marianne North, biologa e esploratrice britannica. I capi hanno silhouette vittoriane e i tessuti ne interpretano la voglia di leggerezza del designer canadese.

Da Burberry Prorsum non sono mancate le star.
Se le special guest erano, ovviamente, Cara Delevingne e Kate Moss, entrambe testimonial della nuova fragranza della Maison My Burberry, ecco che in prima fila non sono mancati i vip tra cui spicca la star di Cinquanta Sfumature di Grigio, Dakota Johnson.
Christopher Bailey pensa a una donna romantica e delicata che allo stesso tempo vuole vivere la sua quotidianità con stile ma senza rinunciare alla comodità. Le calzature, ad esempio, spaziano dalle sneakers ai sandali piatti il tutto interpretato con colori pop, glamour, ma comunque votate alla praticità.
La collezione è frutto di metri di tulle, usato a strati per gli abiti, con effetto vedo e non vedo per i top o come fiocchi frizzanti da legare in vita, vero must have.
Non mancano paillettes e piume effetto squame, trench verniciati e illustrati alternati a giacchini di jeans colorati e sfiziosissimi. Le illustrazioni, che rimandano al titolo della collezione “The Birds and The Bees”, spaziano da brillanti disegni ispirati alle copertine dei libri, maxi stampe di farfalle e api.
La prossima estate 2015 è femminile e aggraziata, perdutamente Burberry.

Issa porta a Londra, come tanti a dir la verità per la prossima stagione, una ventata d’allegria.
A farla da padrone sono abiti non troppo strutturati in seta, tute, pantaloni morbidi, gonne arrotondate sui fianchi.
Gli scolli sono profondi e gli abiti spesso senza spalline. Maglie e top hanno pizzi trasparenti che mettono in risalto le spalle. Belle le scelte e gli abbinamenti cromatici.

A fare da fil rouge sulla passerella di Christopher Kane corde e nodi, stampati, stilizzati o ricamati.
La collezione per la prossima estate è sobria e elegante. Mise monocromo semplici nelle linee ma curate nei dettagli, dagli inserti in tulle alle trasparenze passando per un uso sapiente delle pieghe. Anche in questo caso i fiori ci sono ma per una volta non sono stampati, sono piuttosto evocati attraverso le forme. Un omaggio alla femminilità.

Caleidoscopica come da tradizione, la primavera estate 2015 di Peter Pilotto ha un sapore seventies.
In passerella salgono macramè, motivi paisley, uso geometrico del colore, stampe ottiche e applicazioni di fiori in 3D.
A movimentare abiti dalle silhouette semplici ci pensano ricami sono preziosi e una composizione cromatica studiata e accattivante.

Super sensuale la donna di Tom Ford, che per la prossima estate si trasforma in una dark lady dall’animo rock.
Il designer texano ci ha abituati alla sua interpretazione dell’essenza della femminilità contemporanea attraverso la costruzione di abiti sartoriali, linee non convenzionali e outfit dove impera il concetto di less is more.
Via libera a nude look, trasparente, reggiseni a vista. La silhouette si fa slim tanto che in passerella salgono per lo più abiti dal design stretch ispirati ai look di fine anni ’90.
Non mancano gonne corte e tacchi diventano, vestiti luccicanti, pantaloni, larghi sulle gambe, stampati da indossare con maglie stretch e così via.

Durante la quarta giornata di London Fashion Week dedicata alle anticipazioni della moda donna per la primavera estate 2015, sono saliti in passerella anche: Antonio Berardi, Mother of Pearl, Roksanda, Michael van der Ham, Huishan Zhang, Thomas Tait e Giles.

Nella nostra gallery tutto il meglio di lunedì 15 settembre.

Written by Francesca

Kate Middleton assume una tata a tempo pieno

Milano Moda Donna PE 2015, eventi collaterali