London Fashion Week AI 2014-2015, giorno uno

Il meglio visto in passerella
Archiviata la New York Fashion Week, ecco che, a partire da venerdì 14 febbraio, il fashion system si è spostato di massa a Londra per assistere alle anticipazioni targate London Fashion Week.

Al centro naturalmente le collezioni della moda donna per l’autunno inverno 2014-2015 che, come di consueto, cercheremo di mostrarvi selezionando il meglio visto in passerella.

Durante la prima giornata, ecco che Daks ha festeggia con questa stagione l’importante traguardo dei 120 anni.
La collezione anniversario firmata da Filippo Scuffi è giocata su capi minimali e gentili. Le linee sono ampie e morbide, dagli abiti a palloncino ai capispalla avvolgenti. Non mancano incursioni mannish e dettagli militari. Il colore dominante è il cammello intervallato da burgundy, nero, oro e bagliori lurex. In testa buffi cappelli oversize che riprendono quelli delle guardie reali.

Una collezione incentrata quasi totalmente sui capispalla.
Christopher Raeburn rende omaggio al capo must per l’inverno interpretandolo in mille varianti: cappotti peluche, giacconi con dettagli di neoprene a contrasto, bomber, felpone in pelliccia e così via.
E per affrontare la stagione più rigida non mancano anche accessori ispirati al mondo della montagna, dai manicotti ai calzettoni di maglia. Tocco ironico le stampe a forma di orso polare o di paesaggi russi innevati. Contro il freddo, basta coprirsi.

Venerdì 14 febbraio sono saliti in passerella anche: Mark Fast e Todd Lynn.

Nella nostra gallery tutto il meglio della prima giornata di London Fashion Week.

Written by Francesca

Gianfranco Ferré lascia l’Italia?

Kate Middleton, gala con la Regina