Locman Squalo

Il nuovo orologio subacqueo della casa elbana

Locman omaggia il mare dell’Isola d’Elba con l’ultimo modello della linea mare, Squalo.

Nella versione con movimento meccanico automatico o cronografo al quarzo, il segnatempo è dotato di ghiera girevole unidirezionale, sviluppata attraverso un inserto colorato su cui sono impresse grandi cifre arabe alternate a indici che ne garantiscono un’alta visibilità e ne facilitano la lettura durante le immersioni. E proprio sulla ghiera troviamo la sagoma impressa dello squalo, elemento distintivo dell’orologio, inciso anche al centro del fondello in titanio.

Importante nelle dimensioni, Squalo ha una cassa rotonda realizzata interamente in titanio satinato, lega messa a punto dai laboratori Locman per migliorarne le caratteristiche di biocompatibilità, che risulta inoltre super leggero e al contempo ultraresistente. È proprio il titanio il materiale utilizzato per la realizzazione dell’intero corpo centrale, provvisto di una corona zigrinata con triplo o-ring, una speciale guarnizione che ne assicura l’estrema impermeabilità e pulsanti di forma a ore 2 e 4 nella versione cronografo, anch’essi provvisti di doppio o-ring all’interno della camera di scorrimento. Un’affidabilità totale garantita anche da un fondello serrato alla cassa tramite 4 viti, da un vetro piatto antigraffio di spessore considerevole, capace di resistere alle pressioni più forti, e da una fibbia deployante in acciaio con doppia chiusura di sicurezza.

English version

Written by Redazione

Il cellulare, meglio se d’oro

Torneo di golf per i manager della moda