Locman Montecristo

Il primo orologio meccanico del marchio

È dedicato all’Isola di Montecristo il primo orologio dotato di movimento meccanico automatico elaborato da Locman.

Particolare attenzione è stata posta nella realizzazione della nuova massa oscillante, elemento determinante per la carica automatica dell’orologio: costruita in lega “pesante” dalla forma brevettata e colorata in PVD nero, assicura una perfetta rotazione quando l’orologio si indossa al polso. In questo modo si ottiene una maggiore riserva di carica della molla, che mantiene efficienti le funzioni dell’orologio quando non indossato.

Il montaggio, la regolazione e il controllo della precisione di Montecristo sono stati effettuati nei laboratori Locman dai tecnici e maestri della S.I.O., la Scuola Italiana di Orologeria fondata da Locman nel 2006. Il movimento è visibile grazie a un oblò in cristallo realizzato sul fondo cassa.

La cassa in titanio e acciaio, impermeabile fino a 10 atmosfere, offre un’idea di leggerezza grazie a un originale gioco alternato di vuoti e pieni: le tre anse spaziate, avvitate al fondo in titanio della cassa tramite la barra centrale, creano un effetto skeleton che si ritrova nelle lancette luminescenti e nelle fessure triangolari di traspirazione del cinturino.

Il quadrante, proposto in colore nero o bianco con finiture colorate a contrasto, è smaltato con trattamento ceramico ed è caratterizzato da un deflettore interno con le ore. Il vetro minerale piatto antigraffio, fissato alla cassa tramite una guarnizione in nylon, è dotato di una lente di ingrandimento posizionata sul datario che ne facilita la lettura.

Il cinturino, in gomma traspirante con fibbia deployante è provvisto di un dispositivo che facilita la regolazione della misura, senza quindi la necessità per l’acquirente di doversi rivolgere per questa operazione all’orologiaio di fiducia o alla casa madre.

Montecristo, sia nella declinazione con movimento meccanico automatico che nella versione cronografo al quarzo, è proposto anche con cassa total black, rivestita quindi da un composto ceramico a film sottile di colore nero profondo.

Avatar

Written by Francesca

Natale 2009

Arriva l’Hotel Milano Scala