Lenovo compra Motorola

Per 2,91 miliardi di dollari
Lenovo espande i propri orizzonti.

Il più grande produttore di personal computer della Repubblica Popolare Cinese ha comprato Motorola Mobility mettendo sul piatto di Google 2,91 miliardi di dollari.

Dopo aver rilanciato la propria immagine ingaggiando Ashton Kutcher in qualità di product engineer, il colosso dell’high tech rafforza la propria presenza nel mercato degli smartphone di ultima generazione.
Motorola Mobility è infatti il terzo produttore di smartphone Android negli Stati Uniti e il terzo produttore globale in America Latina.

Il nuovo business di Lenovo sarà indirizzato proprio ai Paesi del Nord America e dell’America Latina, con un giro d’affari anche in Europa occidentale.

Google manterrà la proprietà della stragrande maggioranza del portafoglio brevetti di Motorola Mobility, comprese le domande di brevetto in corso.

“L’acquisizione di un marchio così importante dall’innovativo portafoglio di prodotti e con un team globale molto preparato, permetterà a Lenovo di diventare un forte concorrente a livello mondiale nel settore degli smartphone. Avremo subito l’opportunità di diventare un player forte a livello mondiale in un settore mobile in rapida crescita”, ha dichiarato Yang Yuanqing, Presidente e Ceo di Lenovo.

Written by Chiara

Victoria Beckham in un documetario

Christian Bale, 40 anni da Oscar