Germany 2006: Le Meridien dà Wilkommen ai tifosi

Otto hotel in altrettante città che saranno lo scenario della Coppa del Mondo per seguirela nel lusso

vai al sito

Tutto è pronto per il calcio d’inizio! Dal 9 di giugno al 9 di luglio i riflettori del mondo interno saranno puntati sulla Germania, dove per un mese le migliori nazionali di calcio si sfideranno per la Coppa del Mondo 2006.

Chi non vorrà seguire l’avvenimento dalla televisione, recandosi direttamente negli stadi che ospiteranno le competizioni, avrà un’occasione da non perdere per conoscere meglio la Germania, una meta incantevole per natura e cultura.

Da un lato splendidi paesaggi, riserve e parchi naturali, dall’altro ricchezze monumentali ed una larga tradizione culturale che si conferma nell’attuale vitalità artistica. Un’offerta che, unita al coinvolgimento sportivo dei Mondiali, farà quest’anno della Germania la destinazione ideale per le prossime vacanze estive.

In otto delle città che faranno da scenario della Coppa del Mondo è presente anche Le Mèridien con otto hotel diversi per stile, ma tutti rigorosamente pieni di fascino Mitteleuropeo. Vediamoli:

Le Royal Mèridien Hamburg

284 camere con bagno in stile vittoriano, doccia Power Shower, schermo piatto e internet ad alta velocità, 600 opere d’arte originali di artisti locali in esposizione permanente nelle camere e nelle aree comuni, al nono piano un ristorante e un bar, Le Ciel, con vista panoramica sul lago Alster, lussuosa Spa da 650 mq con piscina, sauna, solarium e trattamenti dedicati: Le Royal Mèridien Hamburg ha decisamente i numeri giusti per essere l’hotel ideale per una vacanza che unisca arte e tecnologia, e, in vista dei mondiali, emozioni sportive e relax a cinque stelle.

Le Mèridien Hamburg-Stillhorn

A Le Mèridien Hamburg-Stillhorn si respira lo charme di una moderna villa in campagna in un’incantevole ed incontaminata riserva naturale, il tutto vicinissimo ai collegamenti autostradali e a pochi chilometri dal centro di Amburgo. L’hotel offre due ristoranti, un caffè, un bar, una piscina, sauna, solarium e palestra, per allenarsi a tifare in modo scatenato.

Dom Hotel, Colonia

Tra i clienti celebri, come Ella Fitzgerald, Peter Ustinov, Tony Blair, Gerhard Schroder e Roger Moore, si aggiungono stelle mondiali del calcio come Franz Beckenbauer. Il Dom Hotel, uno dei più antichi Grands Hotels d’Europa, è stato rinnovato nel 2003 per aggiungere modernità al suo fascino.
E come Beckenbauer, tutti gli appassionati di calcio ospiti a Colonia per la Coppa del Mondo potranno apprezzare il raffinato mèlange di arte e tecnologia, godere di una splendida vista sulla cattedrale dal Mèrou, il ristorante dell’hotel, e degustare frutti di mare e cocktail al Bar International Sir Peter Ustinov, magari commentando insieme agli amici sportivi gli ultimi risultati della squadra del cuore.

Le Mèridien Parkhotel a Francoforte

100 anni celebrati nel 2005 per un hotel da fascino senza età: 300 lussuose camere, alcune delle quali si distinguono per la bellezza delle decorazioni e dei mobili in stile Liberty.
Nei tre ristoranti dell’albergo si potranno celebrare le vittorie del proprio team, e la sera, nella cornice nostalgica del Casablanca piano bar, ricordare le vecchie glorie del calcio.
In caso, invece, di risultati meno esaltanti, per consolarsi, e per le signore non troppo appassionate di sport, la White Stone Lunge, il centro di benessere, è il luogo ideale per concedersi un momento di ristoro e relax.

Le Mèridien Hildesheim-Hanover

Gli ospiti provenienti da diversi paesi del mondo rimaranno sicuramente affascinati dalla bellezza della cattedrale di Hildesheim, dichiarata patrimonio mondiale dell’umanità. Mentre per una pausa l’appuntamento è presso l’Hotel Le Mèridien Hildesheim-Hanover, il Clubhouse Bar, punto di ritrovo molto frequentato anche dagli abitanti della città. Di 110 camere dell’hotel, 33 sono con vista sul mercato della città, in questo hotel che sa combinare magistralmente charme e autenticità.

Le Mèridien Munich

Gli amanti dello sporty chic preferiranno Le Mèridien Munich, un cinque stelle tra classico e contemporaneo a due passi dalle boutique più belle e dal centro turistico di Monaco. L’hotel dispone di un cortile interno molto gradevole con fontana e giardino e di un ristorante. Chi non vuole negarsi nulla avrà a disposizione uno spazio benessere di 750 mq con piscina (15x6m) che propone massaggi, sauna e hammam. Ideale per il cocooning.

Le Mèridien Grand Hotel Nuremberg

Squadra che vince non si cambia: così, anche chi sarà ospite de Le Mèridien Grand Hotel Nuremberg vi farà certamente ritorno, anche fuori dai mondiali.
Questo Hotel, alle porte dell’antica città, gode di un’eccellente reputazione sia per la qaulità dei servizi che per la bontà della cucina locale e internazionale servita nella sua brasserie. Chi vuole brindare alla vittoria potrà prendere un bicchiere a l’Atelier Bar, decorato in stile Art Dèco; chi, anche allo stadio, ama essere impeccabile, potrà usufruire di studio fitness, sauna, solarium e salone di hair styling.

Le Mèridien Stuttgart

Scommettereste sulle nuove leve? Le Mèridien Stuttgart, aperto da un anno, si è rivelato una vera promessa. Servizio impeccabile, atmosfera elegante e informale, scoperta della cultura locale e accento francese, questo hotel ha saputo interpretare alla perfezione la filosofia Le Mèridien.
Il suo spazio benessere di 850 mq, senza eguali a Stoccarda, comprende piscina (14×6 m), jacuzzi, bagno di vapore, sauna, solarium, centro fitness e quattro centri di trattamento. Il suo ristorante, Le Cassoulet, propone una cucina dalle note Sud-Occidentali. E i cocktail del suo Bar Lillet non temono alcun paragone.

Centro Prenotazioni Individuali Le Mèridien: 800 820 088
www.lemeridien.com

Avatar

Written by Redazione

Nettare sublime: il Barolo Damilano

Lo yacht sottomarino, per i turisti dei fondali