Le Meridien Art+Tech

By Renzo Piano

Il nuovo Hotel Art+Tech de Le Méridien di Lingotto, creato da Renzo Piano, accoglie gli ospiti nella grande hall centrale con un gioco di trasparenze e pannelli in legno che costringono gli occhi a guardare in alto, verso il soffitto in cristallo. Un’immensa area parte da qui fino a comprendere l’Art+Café.

Le 142 camere, una delle quali è la suite chiamata ‘Lo Scrigno‘, combinano elementi di alta tecnologia a materiali come il legno e il vetro inciso. Ognuna di esse ha una TV LCD 30”, connessione a internet, moquette, trapunte e materassi anallergici, nonché ‘power showers’ multi-getto. I complementi di arredo sono forniti da brand prestigiosi come I Guzzini e Flos.

L’Art+Cafè è un assoluto gioiello di architettura dall’atmosfera vagamente orientale che offre cucina fusion e tradizionale italiana, interpretata dallo chef Daniele Giolitto.

Il nuovo Art + Tech si aggiunge alle 240 rooms del Le Méridien Lingotto, situato a pochi passi. Un’idea originale è quella di offrire agli ospiti un’area jogging situata nell’area della ex-fabbrica di automobili.
Dopo la pista si trova lo ‘Scrigno‘, disegnato da Renzo Piano. Il soffitto è fatto da 1746 lastre di vetro opaco e l’Art Gallery ospita i capolavori provenienti dalla collezione privata degli Agnelli.

L’hotel è collegato direttamente con il Lingotto Conference Centre, mentre vicino si trovano il Politecnico, l’Università, l’Auditorium e altre strutture come il ‘Giardino delle Meraviglie‘.

Sei città, sei Hotel di lusso:
Torino: Le Meridien Art+Tech
Milano: Sheraton Diana Majestic
Venezia: Hotel Danieli
Firenze: Il Grand Hotel
Roma: St. Regis Grand Hotel
Costa Smeralda: Hotel Romazzino

Avatar

Written by Redazione

Finlandia da scoprire

Randi Ingerman: note stregate…