Le fashion queen di Simonetta Ravizza

Il trionfo della vanitàL’autunno-inverno 2010-2011 firmato Simonetta Ravizza è divertente e scanzonato.
Le pellicce si accorciano e colorano diventando capi giovani da portare con disinvoltura come se fossero camicie o gillet.

Sandali tacco dodici si alternano a stivaletti, meglio se maculati, con borchie e punti luce colorati.
Il look animalier conquista anche le minigonne da portare rigorosamente senza calze e i bracciali in cavallino imprimè con dettagli gothic impreziositi da cristalli Swarovski.

Belle e importanti le maxi-bag maculate o zebrate, le tracolle in volpe o la mini-sac da polso.
A completare il look non manca mai il colbacco, naturalmente di pelliccia. Chicca della collezione il fiocco di pelliccia tono su tono che segna la linea del capospalla in visone.

Chiude la passerella una testimonial d’eccezione, la prima ballerina dell’Opéra di Parigi Eleonora Abbagnato.

Avatar

Written by Francesca

Slow Food e le Settimane del Gusto

Marzo, l’arte in fiera