Le città più vivibili

Secondo MonocleLa rivista britannica Monocle ha stilato di recente una lista delle 25 città più vivibili al mondo.

I parametri per di valutazione scelti sono piuttosto semplici, e vanno dal tempo libero alla salute, dalla sicurezza ai trasporti pubblici, e dalla cultura al contesto economico, solo per citare i principali.

Scorrendo la lista, la prima cosa che salta all’occhio e la mancanza di città italiane. Niente Bologna, niente Bolzano, Trieste o Belluno, di solito in cima alla classifica interna stilata annualmente da Il Sole 24 Ore.

Eppure le nostre città sono ricche di storie e di beni culturali, il clima è mite e notoriamente il cibo ottimo. Non mancano neanche i luoghi di intrattenimento, ma evidentemente questo non basta.

Messo da parte il nostro orgoglio nazionale ferito, andiamo un po’ a vedere la top ten proposta da Monocle.

Decima è Stoccolma, capitale della Svezia, che si distingue per la qualità della sanità e dell’istruzione pubblica.

Nona Auckland, Nuova Zelanda, con trasporti moderni e super efficienti e molte possibilità di svago, mentre all’ottavo posto troviamo Sydney, altra metropoli del nuovissimo continente, dove la popolazione può godere di infrastrutture funzionali e soprattutto molto eco-friendly.

Al settimo posto si piazza Tokyo, che malgrado le dimensioni mastodontiche e l’enorme numero di abitanti mantiene un insospettabile spirito a misura d’uomo, grazie allo spiccato senso civico dei propri residenti e al bassissimo tasso di criminalità.

Sesta un’altra città australiana, Melbourne, considerata la capitale artistica del Paese, mentre con il quinto posto rientriamo in Europa, visto che ad aggiudicarselo è la tedesca Monaco, che scende ancora dopo essere stata quarta nel 2011 e addirittura prima nel 2010.

Helsinki

Subito fuori dal podio troviamo Vienna, città in continua evoluzione, giovane e ricca di attività culturli e di intrattenimento, molto ben integrata nel proprio contesto.

Per quest’anno la medaglia di bronzo è andata a Copenhagen, che si distingue per le sue infrastrutture e per la grande attenzione all’ambiente, che ne fa una delle città di più green d’Europa, mentre l’argento se l’è aggiudicato la finlandese Helsinki, considerata la capitale mondiale del design, ricca di fermenti e nuovi progetti in fase avanzata di realizzazione.

Il titolo di città più vivibile al mondo è andato infine a Zurigo, la capitale finanziaria svizzera. Pur essendo piuttosto piccola, può vantare ben 50 tra musei, cinema, teatri e sale da concerto, oltre a un architettura davvero gradevole, un panorama magnifico, nonché un ottimo equilibrio tra i vantaggi della vita cittadina e una tranquilla atmosfera da paesino.

Avatar

Written by Redazione

Saldi 2012 al Mondovicino Outlet

Kubrick fotografo a Napoli