Le balene arrivano a Cape Town

L’Hermanus Whale Festival al The Table Bay HotelLe balene stanno per arrivare a Cape Town, in Sud Africa. Per l’occasione, dal 24 al 27 settembre 2009, è in programma l’Hermanus Whale Festival, che inaugura l’inizio della primavera australe e della stagione di avvistamento dei cetacei, che prosegue poi fino a dicembre: tre mesi ideali, in particolare il mese di ottobre, per il whale watching nella cittadina, famosa perché offre dalla terraferma i punti di avvistamento delle balene migliori al mondo.

Il Table Bay Hotel propone un pacchetto per soggiorni dedicati al Whale Watching, valido da settembre fino a fine novembre 2009, che comprende un soggiorno di 4 notti al Table Bay Hotel e visita guidata a Hermanus per l’avvistamento dei mammiferi marini.

Passeggiando sul sentiero lungo le spettacolari scogliere di Hermanus si avvistano facilmente le balene che passano vicino alla costa, a una distanza di soli 10 metri. Le balene che ogni anno si trovano a Hermanus, della specie Southern Right, compiono questo viaggio per partorire i piccoli a Walker Bay.

L’Hermanus Whale Festival, oltre a essere un’occasione per ammirare da vicino i più grandi mammiferi del mondo, è anche l’unico Festival artistico e ambientale del Sudafrica e coniuga natura, musica, sport, divertimento e relax per tutta la famiglia. Concerti jazz, mercatini d’arte, artigianato, maratone, golf e tante attività anche per i più piccoli sono tra le iniziative previste dal Festival.

La possibilità di osservare da terra le balene non si limita alla cittadina di Hermanus: i mammiferi, infatti, sono visibili in diversi punti di Cape Town, come a False Bay, dove spesso si recano a partorire, e lungo la Atlantic Coast, che arriva fino a Cape Point e permette l’avvistamento anche di altre specie animali, come delfini, foche e squali bianchi.

Un soggiorno a Cape Town permette anche di scoprire il mondo di altri affascinanti abitanti della Penisola del Capo, tra i quali un’intera colonia di pinguini. A Boulders Beach, spiaggia situata a pochi chilometri dalla città, vive dal 1985 una comunità di pinguini, che si sono stabiliti qui spontaneamente, nonostante la presenza dell’uomo.

Avatar

Written by Redazione

La magia del Festival

Lacoste, limited edition per 101