Milano Moda Donna: incontro tra la moda e la poesia

La collezione primavera estate 2007

Ulisse, Penelope, un viaggio che sembra infinito, il tessere una trama senza mai fermarsi, l’insistenza delle onde che ritornano sempre uguali: temi mitologici, l’esistenza, la vita si legano alla moda nella collezione primavera/estate 2007 di Lavinia Turra presentata a Milano Moda Donna.
Dedicata a sirene, muse, mogli fedeli e maghe che sono soprattutto donne capaci di essere sé stesse, la linea non può che essere essenziale, semplice, leggera, destrutturata, giocata sull’alternarsi del bianco e del nero e il verde azzurro del mare al mattino.
Gli abiti sono i pezzi portanti della collezione, fascinosi nella loro semplicità, sensuali anche nelle scollature poco generose.
Una donna forte, passionale ma sempre raffinata e sensuale, veste abiti bon ton in cui il conflitto estremo del bianco e del nero, dell’alba e della notte, convivono, uniti da righe o motivi floreali o dagli attualissimi pois.
L’eleganza e la profondità del viola caratterizzano abiti e tailleur, mentre il verde contraddistingue il cappotto. I colori acquatici dell’azzurro e del verde vivono su abiti leggeri e camicie, mentre l’oro prezioso definisce abiti e completi chic e di classe.

www.laviniaturra.it

Avatar

Written by Redazione

Il genio di Mozart a Roma

Mare, barche, incontri, subacquea a Genova